Blog ufficiale del sito gundamuniverse.it

Robot: the Human Project al Mudec di Milano dal 4 marzo al 26 luglio 2020

Pubblicato il 14 febbraio 2020 alle 00:28 da Debris


Dal 4 marzo 2020 si aprirà al Museo delle Culture di Milano ( Mudec) la mostra “Robot: The Human Project“, un grande evento dedicato al mondo dei robot. Durante la mostra verrà esposta un’ampia selezione della collezione personale di Fabrizio Modina ( Super Robot Files) che ha presentato la manifestazione in un breve filmato via Facebook. Clikkate nell’immagine qui sotto.

Il Comunicato stampa ufficiale del Mudec.

Attraverso un affascinante percorso, la mostra “Robot” illustrerà l’incessante aspirazione a creare automi dotati delle abilità più disparate, i risultati concreti finora raggiunti, i confini in costante divenire della robotica moderna e infine le questioni etiche e sociali sollevate dal continuo superamento di queste frontiere. Un progetto espositivo ricco di suggestioni e al tempo stesso interattivo, dal triplice respiro tecnico-scientifico, antropologico e artistico, reso possibile grazie alla presenza di storici automi, tra cui il primo mai inventato al mondo e il primo robot della storia, oltre alle intelligenze artificiali funzionanti e in movimento che si confondono col pubblico. Un’occasione imperdibile per interagire in prima persona con i robot presenti in mostra, in un vero e proprio percorso esperienziale pensato anche per una fruizione ad hoc da parte del pubblico dei giovanissimi.

I robot animati accompagneranno il visitatore lungo le sale della mostra, coinvolgendolo in attività ludiche ma anche in riflessioni più serie che la tematica impone. Fin dall’antichità gli esseri umani hanno riflettuto sulla creazione di alter ego artificiali: macchine in grado di coniugare tratti umani con potenzialità ritenute superumane. Un’aspirazione che parte dalla Grecia classica ma che solo negli ultimi decenni si è vista tradotta in risultati concreti. L’evoluzione scientifica e tecnologica infatti ha prodotto risultati straordinari, con la creazione di automi sempre più complessi in grado di alleggerire e in alcuni casi sostituire il lavoro umano, negli ambiti più disparati, dall’industria fino alla sanità e alla guerra. L’impressionante avanzamento tecnologico in questi campi, le prospettive aperte e le loro eventuali implicazioni, portano con sé anche numerosi interrogativi etici, sociali e scientifici sui quali è fondamentale una riflessione.

Il progetto espositivo è realizzato in collaborazione con i principali istituti di ricerca come l’Istituto di Istituto di BioRobotica, Scuola Superiore Sant’Anna e l’IIT di Genova.

La scheda della mostra


Inserito in Segnalazioni varie, Varie su Gundam; ha nessun commento
Ancora nessun commento.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Tag Cloud