Gundam Universe Forum
25 Febbraio 2020, 10:45:50 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.

Login con username, password e lunghezza della sessione
 
  Sito   Forum   Blog GundamPedia Help Ricerca Ext Gallery Login Registrati  
Pagine: 1 ... 4 5 [6] 7 8 ... 26   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Gundam: un Live Action dalla Sony Pictures?  (Letto 89216 volte)
lea8c
Capitano
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 1328




Nuovo messaggio
« Risposta #75 il: 03 Dicembre 2012, 22:53:37 »

Il quesito è questo... perchè dovrebbero accontentare quelli che vanno a vedere i film x i protagonisti bellocci? Gundam è guerra, avventura, azione...
io punterei più su un film tipo Avatar o Star Wars piuttosto che Twilight o Supereroi vari
Loggato

Odo l'uomo del giappone che mi dice: ufo robot ufo robot
stiaero
Colonnello
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 1988




Nuovo messaggio
« Risposta #76 il: 03 Dicembre 2012, 23:00:13 »

eja bright lo sappiamo tutti che senza lalah non si può! ma lasciaci sognare  twisted

( devo dire che non ho visto il film degli x men, mentre mi sono goduto i cartoni...)
Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
Bhgitr
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2587




Nuovo messaggio
« Risposta #77 il: 03 Dicembre 2012, 23:02:29 »

Il quesito è questo... perchè dovrebbero accontentare quelli che vanno a vedere i film x i protagonisti bellocci? Gundam è guerra, avventura, azione...
io punterei più su un film tipo Avatar o Star Wars piuttosto che Twilight o Supereroi vari

Quesito molto ingenuo. Risposta: perché se spendo 200 milioni di dollari per produrre un film peraltro basato su un franchise non esattamente universale come appunto Gundam, allora voglio che TUTTI, dai poppanti in carrozzella agli anziani in carrozzina, vogliano andarlo a vedere. Quindi, ci metto qualcosa di appetibile per tutti, publico generalista in primis, non solo per i fan.

Ma poi, scusatemi tanto... Gundam é guerra, avventura, azione, blabla... ok! Se se fanno Hayato basso ma caruccio, che succede? Gundam smette per caso di essere "guerra, avventura, azione..."???
Loggato

stiaero
Colonnello
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 1988




Nuovo messaggio
« Risposta #78 il: 03 Dicembre 2012, 23:04:13 »

@ alce centu concas centu berritas ... smile cento teste cento cappelli ... ognuno lo vorrebbe a suo modo ovviamente ... 
io lo vedrei meglio in chiave meno spettacolare e più seria/intimista, adulta - alla fine era un'opera adulta un cartone poco per bambini, duretto...
lo renderei ancora più adulto, riducendo i pipponi pseduo mistici per esempio, lasciando emergere di più gli aspetti drammatici, ma certo non lo faremo noi, quindi...

@ bright, capisco il tuo approccio, molto pragmatico: ti metti ovviamente nei panni di un produttore di blockbuster ... ed è proprio questo il "problema" : un produttore di blockbuster è ancora più realista di te e con grande facilità prende una roba come gundam e ne fa polpette per vendere e per far vendere merchandising, il che vuol dire fottersene ( con ogni probabilità) innanzitutto di quello che è il succo della cosa (che interessa fondamentalmente a quella nicchia di sfigati quasi privi di valore commerciale che siamo noi fan vecchiotti ) per puntare sullo spettacolo spiccio, le siliconate e i bamboccioni.
può venirne fuori qualcosa di buono lo stesso ( come in effetti accadde ai suoi tempi a gundam che risultò notevolmente diverso da come l'aveva immaginato tomino proprio per ragioni di mercato), ne convengo, ma è difficile...

boh vado a vedere giove così ric schiatta d'invidia
« Ultima modifica: 03 Dicembre 2012, 23:10:26 da onailime » Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
lea8c
Capitano
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 1328




Nuovo messaggio
« Risposta #79 il: 03 Dicembre 2012, 23:30:45 »

infatti... dipende da come lo conosce (o conoscerà obbligatoriamente x fare il film) chi lo dovrà fare...
potrebbero addirittura far pilotare il Gundam ad una attrice/modella e togliere il triangolo Amuro/Sayla/Char evil2
Loggato

Odo l'uomo del giappone che mi dice: ufo robot ufo robot
Bhgitr
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2587




Nuovo messaggio
« Risposta #80 il: 03 Dicembre 2012, 23:41:55 »


@ bright, capisco il tuo approccio, molto pragmatico: ti metti ovviamente nei panni di un produttore di blockbuster ... ed è proprio questo il "problema" : un produttore di blockbuster è ancora più realista di te e con grande facilità prende una roba come gundam e ne fa polpette per vendere e per far vendere merchandising, il che vuol dire fottersene ( con ogni probabilità) innanzitutto di quello che è il succo della cosa (che interessa fondamentalmente a quella nicchia di sfigati quasi privi di valore commerciale che siamo noi fan vecchiotti ) per puntare sullo spettacolo spiccio, le siliconate e i bamboccioni.
può venirne fuori qualcosa di buono lo stesso ( come in effetti accadde ai suoi tempi a gundam che risultò notevolmente diverso da come l'aveva immaginato tomino proprio per ragioni di mercato), ne convengo, ma è difficile...

boh vado a vedere giove così ric schiatta d'invidia

Ma non é più così da anni! (con poche eccezioni)

Fino a, diciamo, "Batman e Robin" (1997), i produttori agivano come dici tu... ebbene, il genere cinematografico basato sui fumetti e cartoni, resuscitato da Tim Burton, collassò per anni.  Poi, nei 2000, lo svecchiamento dei produttori ha portato dei film validi, resuscitando il genere e perfino sfornando alcuni veri capolavori: Spider-Man di Raimi, gli X-Men di Synger, il Batman di Nolan, il Watchmen di Snyder... per fermarsi ai comics (genere più affine a Gundam) e non parlare del Signore degli Anelli, del reboot di Star Trek e mille altri esempi possibili, non solo di Hollywood. Certo, le ciofeche non sono mancate, ma l'ago della bilancia ha definitivamente cambiato direzione. Perché? Perché i nuovi produttori non fanno più come Jerry Bruckheimer o David Silver, che mettevano i soldi e volevano dettare legge... i nuovi produttori, da ragazzi, hanno fruito di quelle opere, se ne sono innamorati.

E adesso, da adulti, sanno come venderle senza tradirle. Nessuno urlerà mai allo scandalo se Ryu invece che ciccione fosse presentato come gigantesco e muscoloso: basta che sia africano, che dica a Bright di non dire cazzate quando paragona Amuro ad una tigre selvaggia e che crepi eroicamente cercando di salvare il Gundam! Poi può essere bello e muscoloso o ciccione e scimmiesco come nel cartoon, ma lo spirito dell'opera non cambia.

Stesso dicasi per Sayla: tutti qui a farsi i pipponi sulle grazie della biondina, ma quello che rende grande il personaggio é la sua backstory, che per buona parte della serie condivide solo con lo spettatore. Tra l'altro, quando i membri della WB devono parlare di una bella ragazza, confabulano su Matilda, non cagando Sayla di pezzo. Sayla ha bisogno di una brava attrice, non di una bellezza mozzafiato... ma se la fanno strabona mantenendone intatta la storia, e la bonona di turno sa recitare il tanto che basta da portare credibilmente (nei limiti di uno sci-fi di guerra di buona qualità, che non sarà comunque mai "Via Col Vento"... perché -diamine- non vuole e NON DEVE ESSERLO) quel personaggio sullo schermo, ma avreste da ridire?
Cioè, sinceramente, non riesco a capire il problema. Wolverine al cinema é cresciuto di 40 centimetri, ma i fan degli X-Men sono andati OLTRE questi dettagli, e apprezzato l'attore. I fan di Gundam, invece, niente, non ce la fanno, nemmeno adesso che ancora NULLA é sicuro...
Loggato

stiaero
Colonnello
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 1988




Nuovo messaggio
« Risposta #81 il: 03 Dicembre 2012, 23:55:02 »

ma no certo che ce la facciamo! se è un bel film è un bel film...a prescindere dalla fedeltà vera o supposta! o dai dettagli...ovvio.
e sulla biondina sono d'accordo: la cosa principale è che sia un'ottima attrice, intensa e di personalità, ma...lasciaci essere anche un po' infantili! per me gundam è un ritorno ai miei 10 anni, cribbio! non è l'ulisse di Joyce! smile con tutto il rispetto parlando.

pa a me il reboot di star trek non è piaciuto affatto ... Rolling Eyes mentre ho apprezzato molto "enterpise" anche se i fan duri e puri storcevano il naso...
Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
ecniodG
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 4296



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #82 il: 04 Dicembre 2012, 01:14:07 »


raga, ma qualcosa più stile HBO?
Loggato

uiHkra
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2915




Nuovo messaggio
« Risposta #83 il: 04 Dicembre 2012, 09:45:22 »

Confabulavano su Matilda perché era un fior di donnone (ci confabulo pure io), mentre la Divina era un'adolescente, o quasi (da che mondo è mondo tra una coetanea bella ed una più grande ma altrettanto bella, un adolescente sbava per la donna matura ed esperta; poi capisce che non c'è nulla da fare e torna alla coetanea. E lo stesso Amuro ci provò!). Ma crepata Matilda, che comunque era impegnata, l'unica e sola Signora della nave rimane Lei, non di certo Fraw o Mirai (ed il fanservice lo fecero su di Lei mica su Matilda).

Detto ciò, per non smentire la mia giusta fama, che lo stesso Bright ha ben inquadrato, diciamo che ovviamente non si muore se Ryu risultasse più uomo che scimmia, o se la signora Zabi avesse l'aspetto di Origini più che della serie originale, o vogliamo parlare di Minotauro Dozle? Dove lo trovi il mostro di Frankenstein live (seppure la CG faccia miracoli ai giorni d'oggi)? La stessa Divina, se interpretata da una bella ragazza (non per forza la più bella del reame, fuor di fede siamo tutti coscienti che il personaggio è una bella ragazza ma non di certo Miss Universo, ma questo qui lo dico e qui lo nego) che sappia stare in scena (e non sia solo due tette che camminano), non mi troverà di certo ostile (poi io sono di bocca buona, ed anche questo è noto). Poi è ovvio che l'importanza del personaggio stava nel suo passato e nel suo ruolo nella trama, non nell'essere bella come una Dea (avesse avuto l'aspetto di Mirai, avrebbe avuto lo stesso peso nel racconto; in compenso se Mirai avesse avuto l'aspetto della Divina, Bright se la sarebbe sposata ancor più volentieri).

Per concludere, da Trekker ho apprezzato sia Enterprise, innovativa nel solco della tradizione, sia l'ultimo film, di cui non ho amato solo la distruzione di Vulcano e la morte della povera Amanda, per il resto mi è proprio piaciuto.
« Ultima modifica: 04 Dicembre 2012, 09:47:28 da Hikaru » Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
tl Sk TarcBair
Sergente Maggiore
*
Offline Offline

Posts: 410




Nuovo messaggio
« Risposta #84 il: 04 Dicembre 2012, 09:50:02 »

Un'Emma Stone come Sayla come vi sembra?  think

Per Char ci vorrebbe un Owen Wilson giovane...
Loggato
stiaero
Colonnello
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 1988




Nuovo messaggio
« Risposta #85 il: 04 Dicembre 2012, 09:51:29 »

La stessa Divina, se interpretata da una bella ragazza (non per forza la più bella del reame, fuor di fede siamo tutti coscienti che il personaggio è una bella ragazza ma non di certo Miss Universo, ma questo qui lo dico e qui lo nego)

blasfemia! un giro di chiglia ( si fanno ancora bright?  bua )!

Mirai è uno dei personaggi che preferisco e non certo perchè è una bellezza....
Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
stiaero
Colonnello
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 1988




Nuovo messaggio
« Risposta #86 il: 04 Dicembre 2012, 09:52:49 »

Un'Emma Stone come Sayla come vi sembra?  think

Per Char ci vorrebbe un Owen Wilson giovane...

boh... googlando trovo solo foto in cui mi sembra orribile, ma bisogna vederla truccata allo scopo e in un contesto cinematografico ( molte foto di attrici fuori dal set mi fanno lo stesso effetto horror)
Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
uiHkra
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2915




Nuovo messaggio
« Risposta #87 il: 04 Dicembre 2012, 09:53:36 »

Chiedo perdono il Maligno s'è impossessato di me!

Penitenziagite!!  

frustate frustate frustate
benedizione benedizione benedizione
prostrato prostrato prostrato
Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
tl Sk TarcBair
Sergente Maggiore
*
Offline Offline

Posts: 410




Nuovo messaggio
« Risposta #88 il: 04 Dicembre 2012, 09:58:22 »

boh... googlando trovo solo foto in cui mi sembra orribile, ma bisogna vederla truccata allo scopo e in un contesto cinematografico ( molte foto di attrici fuori dal set mi fanno lo stesso effetto horror)



   


   
Loggato
wEa rasMdds
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 6908


+Enjoy The Violence+



Nuovo messaggio
« Risposta #89 il: 04 Dicembre 2012, 11:28:54 »

Penitenziagite!! 

frustate frustate frustate
benedizione benedizione benedizione
prostrato prostrato prostrato

grande citazione bua
Loggato

Pagine: 1 ... 4 5 [6] 7 8 ... 26   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.127 secondi con 20 queries.