Gundam Universe Forum
24 Giugno 2019, 19:12:35 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
 
  Sito   Forum   Blog GundamPedia Help Ricerca Ext Gallery Login Registrati  
Pagine: 1 [2] 3 4 ... 6   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Unicorn 5 Spoiler un ribaltamento completo?  (Letto 17199 volte)
lAnieam
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2919


Lord of Trolling :D



Nuovo messaggio
« Risposta #15 il: 19 Giugno 2012, 17:42:05 »

quoto , così è più lineare
Loggato

setirao
Colonnello
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 1988




Nuovo messaggio
« Risposta #16 il: 19 Giugno 2012, 20:57:48 »

la questione new type è mal posta sul piano scientifico, molto mal posta...non mi dilungo perchè non sono un biologo anche se di evoluzione qualcosa ne so e nessun biologo evoluzionista ne accetterebbe le premesse...non c'è nessun destino nell'evoluzione, ci sono risposte contingenti vincolate dai piani funzionali degli organismi, spesso le singole specie sono estremamente variabili pur restando interfeconde e, per lo più, si mantengono stabili all'interno di una media per periodi di tempo anche molto lunghi.
gli eventi di speciazione sono rari e spesso rapidi ( in termini geologici), ma presuppongono per lo più l'isolamento riproduttivo.
l'umanità non si sta affatto evolvendo, mostra semplicemente una certa variabilità di tratti che possono presentarsi o meno, possono caratterizzare popolazioni locali ( il colore della pelle il tagli degli occhi) ma finchè le popolazioni restano interfeconde non si stabilizzano e possono diluirsi e "rientrare" diciamo così...

il concetto new type secondo me rimanda molto alla fantascienza degli anni '50 e '60 epoca in cui una certa concezione divulgativa dell'evoluzione aveva preso piede e tutti si aspettavano il prossimo gradino...se leggete i racconti di quegli anni sono pieni di mutanti buoni o cattivi ( e gli x men giustamente ricordati da Hikaru derivano da quel contesto)
per me è uno dei nei di Gundam ... il fatto che il focus sui new type abbia assunto sempre maggiore importanza nelle serie seguenti a 0079 mi ha sempre un po' tolto la voglia di andare a ficcare il naso fuori...

ben tornato bright
Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
lca8e
Capitano
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 1328




Nuovo messaggio
« Risposta #17 il: 19 Giugno 2012, 21:52:23 »

il concetto new type secondo me rimanda molto alla fantascienza degli anni '50 e '60 epoca in cui una certa concezione divulgativa dell'evoluzione aveva preso piede e tutti si aspettavano il prossimo gradino...se leggete i racconti di quegli anni sono pieni di mutanti buoni o cattivi ( e gli x men giustamente ricordati da Hikaru derivano da quel contesto)
per me è uno dei nei di Gundam ... il fatto che il focus sui new type abbia assunto sempre maggiore importanza nelle serie seguenti a 0079 mi ha sempre un po' tolto la voglia di andare a ficcare il naso fuori...

ben tornato bright

Quoto in pieno wink
sul fatto che i Newtype sìano paragonabili agli X-men (cioè un'ulteriore passo avanti dell'evoluzione umana) e x questo gli Oldtype ne hanno timore e di conseguenza lì tengono sotto osservazione.
sul fatto che si tratti di un neo sull'universo Gundam.
e sul bentornato Bright brindisi
Loggato

Odo l'uomo del giappone che mi dice: ufo robot ufo robot
inezR
Moderatori
Sergente Maggiore
*
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 424




Nuovo messaggio
« Risposta #18 il: 20 Giugno 2012, 10:01:20 »

Quoto in pieno wink
sul fatto che i Newtype sìano paragonabili agli X-men (cioè un'ulteriore passo avanti dell'evoluzione umana) e x questo gli Oldtype ne hanno timore e di conseguenza lì tengono sotto osservazione.
sul fatto che si tratti di un neo sull'universo Gundam.
e sul bentornato Bright brindisi
Pensa un po', invece per me la parte riguardante i newtype e i concetti collegati è stata uno dei motivi principali che mi ha fatto appassionare a Gundam. Altrimenti sarebbe stato soltanto un'altro spara-spara.  think
Poi si può discutere sul fatto che andando avanti la "faccenda" newtype sia stata sfruttata oltremisura finendo per sconfinare nel fantasy magico. (Eheheheh ... però non sottovalutate il fantasy magico ...  angelo )

Newtype come evoluzione? Le idee espresse da onailime non sono una negazione di questo: potrebbe essere che le facoltà newtype, latenti già negli esseri umani, siano state sviluppate ed evidenziate nella vita nello spazio più di quanto avessero mai potuto fare sulla superficie della Terra. In questo senso, non sarebbe comunque strano il fatto che Amuro pur essendo nato sulla Terra sia un forte newtype in quanto appunto tali facoltà sarebbero latenti e magari in lui si sono presentate casualmente (tra l'altro, non sappiamo ad esempio dove sia nata Lalah, che Char incontra sulla Terra e non nello spazio). Chi si sbaglia allora è Char, che interpretando male le idee di Daikun ritiene che queste facoltà si sviluppino SOLO lontano dalla Terra?

PS: Però l'idea che "il pozzo della gravità blocca le nostre anime" (cit.), a prescindere dalle idee di Tomino e degli altri autori di Gundam, potrebbe non essere così campata in aria: gran parte degli astronauti e cosmonauti hanno riferito di strane e particolari esperienze durante la permanenza in orbita. E che non fossero semplici allucinazioni si può dedurre dal fatto che la NASA sviluppò un programma di esperimenti ESP da parte degli astronauti americani in orbita terrestre e lunare.

Ah, sì, bentornato Bright!  brindisi
Loggato

setirao
Colonnello
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 1988




Nuovo messaggio
« Risposta #19 il: 20 Giugno 2012, 11:53:19 »

il programma della nasa fa parte di quella cultura anni '50 '60 in sostanza è fantascienza che la nasa ha buttato lì secondo me per ragioni di immagine ( accattivarsi le simpatie di un pubblico cresciuto a SF tipo Amazing Stories etc...).
i concetti che ho espresso vanno piuttosto contro il concetto di newtype. se consideri che siamo interfecondi con i nativi australiani che sono la popolazione umana che è rimasta isolata più a lungo e che nel momento in cui le popolazioni essendo interfeconde si mischiano i caratteri distintivi (dovuti a deriva genetica) tendono a diluirsi e a perdersi  capisci che un paio di generazioni su una stazione spaziale  (pur in presenza di una significativa pressione selettiva) non sono adeguati a portare alla luce alcunchè di significativo. le colonie dovrebbero essere un isolato geografico, in quel caso in popolazioni piccole si potrebbero accumulare variazioni significative che attraverso la deriva genetica potrebbero portare all'emergenza di caratteristiche adattive particolari ( anche senza arrivare di necessità alla vera e propria speciazione, che implica l'assenza di interfecondità completa ),  ma anche lì occorrerebbero migliaia di anni (i polinesiani in qualche migliaio di anni mica hanno sviluppato mani palmate che pure potrebbero tornargli utili nè la resistenza alle neurotossine delle cicadee...che gli tornerebbe ancora più utile).

da che la specie umana esiste (200000 anni su per giù) le uniche variazioni fenotipiche significative riguardano cacratteri marginali: il colore della pelle e dei capelli, il taglio degli occhi ( la tipica forma orientale si deve essere evoluta una vola sola), la capacità di digerire il latte ( non condivisa dalla maggior parte delle popolazioni asiatiche), una leggera resistenza alla malaria ( contrabbandata con pesanti rischi per la salute: l'anemia falciforme nelle sue varie forme) e, in certe popolazioni montane, un'espansione della gabbia toracica (caratteristica che in seguito a pochi incroci con popolazioni con cassa toracica "normale" tende a diluirsi fino a dosi omeopatiche...) e la statura.
i cani hanno fatto di meglio, ma loro sono OGM ( eh sì sono organismi geneticamente modificati garzie alla selezione artificiale operata dagli allevatori Mr. Green - non so come un chiuahua possa accoppiarsi con un alano, sta di fatto che ci provano e potendo risolvere i problemi meccanici darebbero origine a prole fertile...un chiuano)

siamo una specie biologicamente stabile, con scarse prospettive di speciazione e destinata con ogni probabilità ad estinguersi (non c'è bisogno di pensare a catastrofi naturali o artificiali) senza lasciare traccia ( a meno che in seguito ad una drastica riduzione della popolazione mondiale una popolazione molto ristretta possa restare isolata chissà dove per il tempo sufficiente ad andare incontro a speciazione)...credimi, altro che newtype.

in quanto al fantasy magico sick
Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
inezR
Moderatori
Sergente Maggiore
*
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 424




Nuovo messaggio
« Risposta #20 il: 20 Giugno 2012, 14:33:00 »

Ma io stavo parlando dello specifico "Universo UC", non pretendevo di espandere le deduzioni alla specie umana reale (altrimenti potrebbero partire interminabili discussioni circa la possibilità o meno di costruire mobile-suit, dell'utilità effettiva di essi intesi come robot antropomorfi, del modo di schermare i loro reattori nucleari in modo da non friggere il pilota, del fatto che nelle navi spaziali di MSG la gente cammina normalmente, gli oggetti cadono a terra, Haro rimbalza eccetera pur in assenza di gravità, eccetera eccetera eccetera ...)

Quanto alle facoltà newtype, non le intendo come una mutazione indotta dallo spazio ma come un utilizzo di capacità latenti e fino a quel momento inutilizzate. Come ad esempio potrebbe essere qualche capacità fisica quale il correre molto velocemente o il saper trattenere il fiato a lungo, che al momento sono solo caratteristiche personali non particolarmente utilizzate ma che invece in altri contesti potrebbero "fare la differenza". Considera ad esempio i newtype come persone che saprebbero correre velocemente ma vivono nell'acqua: toglili dall'acqua e vedrai come corrono! (toglili dalla sfera di influenza della Terra e vedrai! ...  Mr. Green )
Nota: lo so che l'esempio è stupido, non serve che me lo facciate notare!  bua

in quanto al fantasy magico sick
  Prrr Prrr Prrr Prrr Prrr
Loggato

Nome
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 3990




Nuovo messaggio
« Risposta #21 il: 20 Giugno 2012, 14:45:45 »

Ma io stavo parlando dello specifico "Universo UC", non pretendevo di espandere le deduzioni alla specie umana reale (altrimenti potrebbero partire interminabili discussioni circa la possibilità o meno di costruire mobile-suit, dell'utilità effettiva di essi intesi come robot antropomorfi, del modo di schermare i loro reattori nucleari in modo da non friggere il pilota, del fatto che nelle navi spaziali di MSG la gente cammina normalmente, gli oggetti cadono a terra, Haro rimbalza eccetera pur in assenza di gravità, eccetera eccetera eccetera ...)
NOOOOOOO.... Non aprite questa porta!!!!!
Non spalacate questo vaso di Pandora...
Loggato
lAnieam
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2919


Lord of Trolling :D



Nuovo messaggio
« Risposta #22 il: 20 Giugno 2012, 17:00:47 »

Beh volendo con l'ingegneria genetica abbiamo il quadro completo del genotipo, per modificare il fenotipo basta sopprimere o attivare uno o più geni.Se aumentassimo il numero di telomeri per ogni cromosoma aumenteremmo la durata della vita in modo proporzionale all'aumento del numero dei telomeri.Per evitare la vecchiaia Basterebbe veicolare le scorie al dì fuori delle cellule e non permettere lo stivaggio all'interno di esse (che causa l'invecchiamento) magari usando nanomacchine programmate per riconoscere o per reagire a determinati sottoprodotti organici.Stessa cosa per il sitema immunitario, se utilizzassimo nanomacchine con una per così dire "lista" di ciò che è fisiologico al posto dei linfociti e vari ogni cosa di non fisiologico verrebbe immediatamente attaccata, magari sfruttando la medotologia dei linfociti NK che usano proteine chiamate perforine che mandano in lisi le cellule non fisiologiche (virus,batteri,funghi,miceti,spore,tumori,ecc).E dire che la nanotecnologia è ampiamente usata in ambito militare, vedi biochip, controllo remoto di organismi meccanici tramite impianto cerebrale (il tutto ovviamente per aiutare i più sfortunati, non per gestire al millimetro macchinari lontani km con i pensieri umani   wink )

Non sarebbe newtype ma potrebbe essere un buon inizio  brindisi brindisi
Loggato

gBrith
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2587




Nuovo messaggio
« Risposta #23 il: 20 Giugno 2012, 17:24:56 »



PS: Però l'idea che "il pozzo della gravità blocca le nostre anime" (cit.), a prescindere dalle idee di Tomino e degli altri autori di Gundam, potrebbe non essere così campata in aria: gran parte degli astronauti e cosmonauti hanno riferito di strane e particolari esperienze durante la permanenza in orbita. E che non fossero semplici allucinazioni si può dedurre dal fatto che la NASA sviluppò un programma di esperimenti ESP da parte degli astronauti americani in orbita terrestre e lunare.




Innanzitutto grazie a tutti per il bentornato, in realtà vi ho lurkato ma tra impegni di lavoro e preparativi di matrimonio il tempo per scrivere qui (ma anche per fare tante altre cose) è mancato.

Tornando IT, temo che la storia riportata da Rezin nel quote sia una leggenda metropolitana. Gli studi del governo USA sull'ESP sono un po' più vecchi del programma spaziale della NASA e hanno ragioni perfino meno plausibili. A tal proposito vi consiglio il film "L'Uomo che Fissa le Capre"... tra una risata e l'altra, sappiate che è una versione non troppo romanzata di quanto accadde realmente. E rabbrividite.
Loggato

gBrith
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2587




Nuovo messaggio
« Risposta #24 il: 20 Giugno 2012, 17:42:12 »

del fatto che nelle navi spaziali di MSG la gente cammina normalmente, gli oggetti cadono a terra, Haro rimbalza eccetera pur in assenza di gravità, eccetera eccetera eccetera ...

Scusa, ma QUALE Gundam hai guardato? No, perchè nell' originale e seguiti vari UC la gente nelle astronavi cammina "normalmente" solo se tiene almeno un piede piantato a terra (suole elettromagnetiche), Haro fluttua, gli oggetti non solo non cadono al suolo ma servono contenitori sotto pressione anche solo per bere, e alimenti e alloggi sono custoditi in ambienti rotanti per sostituire la gravità con la forza centrifuga... i due dischi della WB e le braccia estensibili dell'Alghama sono solo esempi... certo quando la WB è sulla Terra le cose cambiano, ma va detto che MSG si svolge quasi tutto nello spazio Terra-Luna, dove la gravità è ridotta ma NON assente, e molto dell'effetto 0G è dovuto alla forza centrifuga prodotta dalle rotte orbitali che lavora contro l' attrazione gravitazionale...
Loggato

inezR
Moderatori
Sergente Maggiore
*
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 424




Nuovo messaggio
« Risposta #25 il: 20 Giugno 2012, 18:19:01 »

Scusa, ma QUALE Gundam hai guardato? No, perchè nell' originale e seguiti vari UC la gente nelle astronavi cammina "normalmente" solo se tiene almeno un piede piantato a terra (suole elettromagnetiche), Haro fluttua, gli oggetti non solo non cadono al suolo ma servono contenitori sotto pressione anche solo per bere, e alimenti e alloggi sono custoditi in ambienti rotanti per sostituire la gravità con la forza centrifuga... i due dischi della WB e le braccia estensibili dell'Alghama sono solo esempi... certo quando la WB è sulla Terra le cose cambiano, ma va detto che MSG si svolge quasi tutto nello spazio Terra-Luna, dove la gravità è ridotta ma NON assente, e molto dell'effetto 0G è dovuto alla forza centrifuga prodotta dalle rotte orbitali che lavora contro l' attrazione gravitazionale...
think
Mi hai QUASI convinto, come direbbe onailime ...

Visto che sei così bravo spiegami allora come fa la WB a volare nei cieli della Terra. Saranno mica le due alette laterali, no?  angelo
Ehi, a parte tutto, non voglio innescare polemiche. Seguo con interesse i tuoi post, Bright, e tra parentesi mi piace anche molto come scrivi (ho brutte intenzioni circa le tue FF...  ahsisi )
Loggato

dalnGiloPaleee
Original User
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 3544




Nuovo messaggio
« Risposta #26 il: 20 Giugno 2012, 18:27:53 »

think
Mi hai QUASI convinto, come direbbe onailime ...

Visto che sei così bravo spiegami allora come fa la WB a volare nei cieli della Terra. Saranno mica le due alette laterali, no?  angelo
Ehi, a parte tutto, non voglio innescare polemiche. Seguo con interesse i tuoi post, Bright, e tra parentesi mi piace anche molto come scrivi (ho brutte intenzioni circa le tue FF...  ahsisi )
lo so io! Lo so io!
Lo chiamano il Minovsky Craft System...è lo stesso affare che usa l'Apsalus per volare.
Loggato

Si, è bellissimo quando vai in Trans-Am.
Praticamente ti trasformi in un segmento rosso della morte che spamma esplosioni alle tue spalle.
Davvero una figata.

A God. A Messiah. An Angel. A King. A Prince. And an All Terrain Veichle.
setirao
Colonnello
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 1988




Nuovo messaggio
« Risposta #27 il: 20 Giugno 2012, 19:17:31 »

Ma io stavo parlando dello specifico "Universo UC", non pretendevo di espandere le deduzioni alla specie umana reale

si si hai ragione ... scusa lo spataffio precedente pensavo che intendessi dare plausibilità (seppur fantastica) alla questione evolutiva...

anch'io mi sono sempre chiesto come facesse la WB a volare sulla Terra ( ma l'argomento vale più o meno per tutti i mezzi volanti che mi sembrano dotati di ali troppo ridotte per generare la portanza necessaria, a meno che non ci sia in ballo qualcosa sulle velocità...e le ali funzionino più che altro come stabilizzatori e "timoni" per manovrare).

quindi i dischi della WB sarebbero alloggi in rotazione per generare gravità artificiale? vuoi dire che questo spiegherebbe il bagno di Sayla?
non ho mai visto nulla relativo alla progettazione e alla struttura effettiva della WB
Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
Lxu
Sergente
*
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 269




Nuovo messaggio
« Risposta #28 il: 20 Giugno 2012, 20:11:09 »


quindi i dischi della WB sarebbero alloggi in rotazione per generare gravità artificiale? vuoi dire che questo spiegherebbe il bagno di Sayla?


Bella domanda, anch'io mi sono sempre chiesta cosa fossero quei dischi. A parte la funzione estetica (che su una nave da guerra mi parrebbe ridicola) non ho mai capito a cosa servissero...
Loggato
gBrith
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2587




Nuovo messaggio
« Risposta #29 il: 20 Giugno 2012, 21:07:59 »

think
Mi hai QUASI convinto, come direbbe onailime ...

Visto che sei così bravo spiegami allora come fa la WB a volare nei cieli della Terra. Saranno mica le due alette laterali, no?  angelo
Ehi, a parte tutto, non voglio innescare polemiche. Seguo con interesse i tuoi post, Bright, e tra parentesi mi piace anche molto come scrivi (ho brutte intenzioni circa le tue FF...  ahsisi )


La WB vola grazie a un design chiamato "lifting body", lo stesso usata dallo Space Shuttle ma anche da bagherozzi come questo:



...o questi:



In pratica essendo più curva sopra che sotto (in effetti sotto è praticamente piatta) è il corpo stesso a fare da ala, mentre le alette servono per il solo governo (cambi di direzione) atmosferici (nello spazio si usano i vernier, le ali sarebbero inutili).

Va anche detto che la WB ha motori abbastanza potenti da entrare in orbita senza altri ausili. Se un tale motore esistesse, sarebbe sufficiente a far volare qualsiasi cosa di qualsiasi forma, che abbia le ali o no.
Loggato

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 6   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.178 secondi con 20 queries.