Gundam Universe Forum
18 Luglio 2024, 08:56:21 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.

Login con username, password e lunghezza della sessione
 
  Sito   Forum   Blog GundamPedia Help Ricerca Ext Gallery Login Registrati  
Pagine: [1] 2   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Gundam Info...dal 31 ottobre in versione italiana  (Letto 13405 volte)
breiDs
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« il: 08 Luglio 2016, 10:00:16 »

Ieri nell'ambito della Japan Expo oltre alla proiezione di Gundam Thunderbolt December Sky, presenti diversi produttori Sunrise, secondo informazioni dell'AEUG, gruppo francofono dedicato alla promozione del mondo del Gundam che ospitava nei suoi stand la proiezione dovevamo attenderci degli importanti annunci, e sono infatti arrivati: innanzitutto è stata annunciata l'edizione in lingua francese di una serie di opere, finora inedite sul mercato d'oltralpe:



Mobile Suit Gundam, Zeta Gundam, Gundam ZZ e Gundam G Reconguista

Tutte rigorosamente in edizione Blu Ray a cura dell'editore All The Anime / Anime Limited. In particolare l'edizione di Mobile Suit Gundam riprenderà l'edizione sottotitolata proposta dal gruppo Beez negli anni 2000 mentre per Gundam G Reconquista verrà utilizzata la traduzione che è stata proposta da Wakanim nell'edizione simulcast. Per Gundam Z e Gundam ZZ è stato annunciato un adattamento di qualità che coinvolgerà anche  coinvolgerà sia gli editori che gli appassionati della saga. ( cosa voglia esattamente dire questo non è chiaro)

E non dobbiamo dimenticare come nelle settimane passate era stato annunciata l'apertura di un portale, in lingua francese, dedicato al mondo dei Gunpla, gestito direttamente da Bandai attraverso la propria filiale francese...oltre 90 i prodotti che saranno proposti ai cittadini de l’hexagone estratti dalle serie Mobile Suit Gundam de 1979, Gundam Iron-Blooded Orphans ( 2015), ed ovviamente  Gundam Wing e Gundam SEED.

https://actu.gundam-france.com/wp-content/uploads/2016/06/CP-GUNPLA.pdf






Soprattutto è stata ufficializzata l'apertura di una versione in lingua francese di Gundam Info..... confuso

http://fr.gundam.info/index/white

Tanto interesse per la Francia è una conseguenza, diretta, della Brexit ? Dobbiamo ringraziare di questo il buon Farage e c ?

E soprattutto perchè l'Italia, in cui esiste una community di appassionati, ed un'attenzione, che non ha certo nulla da invidiare alla Francia viene così bellamente ignorata?

Titolo Editato da Moderatore Debris
« Ultima modifica: 30 Ottobre 2016, 08:03:28 da Debris » Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
hrigBt
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2608




Nuovo messaggio
« Risposta #1 il: 11 Luglio 2016, 13:41:26 »

Perché mentre per la Francia non esiste un interlocutore/editore privilegiato, per l'Italia c'é.
Dopotutto, parliamo di opere semplicemente SOTTOTITOLATE in francese, e sappiamo bene che in Italia il mercato ufficiale dei sub é inesistente, mentre oltralpe hanno una cultura ultradecennale su questo tipo di prodotti (CCA pubblicato ufficialmente in videocassetta coi soli sottotitoli in francese, poi ripreso da Yamato con opuscolo scena-per-scena, te lo ricordi?).

Quando si comincerà a parlare di opere DOPPIATE che da noi non esistono (non sarebbero nemmeno le prime, BEEZ prima di chiudere pubblicò i film di SEED, doppiati in francese), allora potremo sentirci bistrattati.
Ma per adesso siamo GLI UNICI oltre i giapponesi ad avere una localizzazione dedicata per Unicorn ed Origin (nemmeno gli USA la hanno, si accontentano di una rifascettatura dei dvd JAP), per dire...
Loggato

breiDs
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #2 il: 12 Luglio 2016, 16:37:32 »


Ahem in Francia ed in Europa i film vanno nelle sale con i sottotitoli, in Italia la regola è il doppiaggio, altrove è leggermente il contrario e per avere interlocuori unici...bhè forse gli interlocutori dovrebbero come dire farsi come Francesco davanti al Lupo.
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
hrigBt
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2608




Nuovo messaggio
« Risposta #3 il: 12 Luglio 2016, 18:33:42 »

Ahem in Francia ed in Europa i film vanno nelle sale con i sottotitoli, in Italia la regola è il doppiaggio, altrove è leggermente il contrario e per avere interlocuori unici...bhè forse gli interlocutori dovrebbero come dire farsi come Francesco davanti al Lupo.
Guarda che é una leggenda. I film vengono doppiati anche nel resto d'Europa, così come versioni sottotitolate di film doppiati vengono proiettati anche in Italia (io a Roma vidi X-Men 3 sottotitolato all'Adriano, mentre lo spettacolo successivo nello stesso cinema era doppiato, per dire).
Le differenze casomai le fanno i numeri: in Svezia ed in Norvegia gli spettacoli solo sottotitolati sono quasi pari a quelli doppiati, altrove come da noi, meno.
Loggato

nbied
Soldato Semplice
*
Offline Offline

Posts: 7




Nuovo messaggio
« Risposta #4 il: 12 Agosto 2016, 19:16:22 »

Sul doppiaggio penso che il settore dell'animazione sia un caso a parte. Bisogna tenere presente che la lingua francese e' parlata in altri paesi come il Lussemburgo, in Belgio, Svizzera ed altri paesi.
Loggato
hrigBt
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2608




Nuovo messaggio
« Risposta #5 il: 15 Agosto 2016, 23:44:17 »

No, il mercato "ufficiale" dell'animazione si muove esattamente come quello cinematografico, e nell'Europa continentale se si escludono i paesi scandinavi e la Grecia, TUTTI usano il doppiaggio.

Riguardo la lingua Francese, varrebbe lo stesso discorso per il tedesco e l'italiano, ma così non é. In ogni caso, non vedo davvero cosa dovrei invidiare considerando che in Italia abbiamo una bella fetta dell'UC interamente localizzato (non il solo doppiaggio quindi!) nel nostro idioma...
Loggato

breiDs
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #6 il: 29 Ottobre 2016, 22:29:15 »

Gunpla Italia, una pagina Facebook gestita da Cosmic Groups per conto di Bandai stà proponendo, mescolate a foto dagli stand del gruppo a Lucca Comics, questa foto:



Dal 31 ottobre Gundam info avrà una versione italiana???
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
hrigBt
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2608




Nuovo messaggio
« Risposta #7 il: 30 Ottobre 2016, 04:36:05 »

Era cosa già nota che Bandai volesse riaprire all'Europa il marchio Gundam...
Loggato

breiDs
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #8 il: 30 Ottobre 2016, 07:41:12 »

Si, ma in Francia ( e magari in Spagna e Germania, mercati molto interessanti) dove è previsto un vero "sbarco", ma davvero questo è una sorpresa. Confermata - Gunpla italia mi ha risposto già ieri notte ma ho visto oggi -



Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
breiDs
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #9 il: 31 Ottobre 2016, 08:25:09 »


La versione italiana di Gundam Info è operativa.

http://it.gundam.info/index/white

Dobbiamo, però, lamentare che, come per la versione francese, le informazioni sugli eventi che si svolgono in Giappone non sembrano tradotte mentre è tradotta la sezione riguardante le uscite dei Gunpla...

Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
breiDs
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #10 il: 31 Ottobre 2016, 10:38:40 »


E dunque cosa dire ? Guai a coloro che ottengono quel che vogliono, forse....



Ho esplorato abbastanza a lungo il portale nella versione italiana con una certa trepidazione: punti positivi, le categorie sono tutte tradotte, ci sono diversi articoli  nella nostra lingua, anche ben tradotti a quel che posso giudicare, e con un aggiornamento in tempo reale, probabilmente arriveranno anche report su Lucca Comics & Games.  Ben interessante lo spazio alla sezione Gunpla. Però mi sembrano evidenti due cose...o forse tre:

 A) la grandissima parte degli articoli sia o in lingua inglese, od in lingua giapponese, e manchino anche alcune informazioni, facilmente reperibili su altri siti del gruppo.

 B) Mancano del tutto riferimenti ad eventi che riguardino eventi in preparazione in Europa quasi che gli stati europei fossero “Isole Nella Corrente” separate e incomunicabili fra loro. Bisogna informare i jap che anche in Europa esistono treni ed aerei.

 C) Per l'esperienza che ho difficilmente saranno tradotti notizie e informazioni riguardanti eventi e situazioni legate al mondo del Giappone, come le presentazioni ufficiali del nuovo film di Gundam Origini e le iniziative ad esso collegate che coinvolgono autori ben noti a tutto il mondo, e che pure sono di grande interesse per gli appassionati.

E dico tutto questo, lo ribadisco, senza alcun preconcetto nei riguardi di coloro che gestiscono il sito.

Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
hrigBt
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2608




Nuovo messaggio
« Risposta #11 il: 31 Ottobre 2016, 14:39:42 »

Premettendo che la notizia di Gundaminfo in italiano era già trapelata dieci giorni fa, ti ricordo che il mercato tedesco ha trattato malissimo il marchio fin dallo sbarco europeo di Wing quindici anni fa, mentre quello spagnolo -solitamente interessato agli anime di genere mecha- non s'é mai sbilanciato più di tanto per Gundam.
Per quanto esistano collegamenti aerei e accordi commerciali tra Giappone ed europa, solo Francia ed Italia (nemmeno tanto l'UK) hanno in passato mostrato vivo interesse verso il mobile suit bianco, e solo quello italiano finora ha sempre chiuso in attivo, mentre Beez é fallita.
Quindi si, siamo isole. Nell'oceano.
Loggato

breiDs
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #12 il: 31 Ottobre 2016, 14:56:01 »

Premettendo che la notizia di Gundaminfo in italiano era già trapelata dieci giorni fa, ti ricordo che il mercato tedesco ha trattato malissimo il marchio fin dallo sbarco europeo di Wing quindici anni fa, mentre quello spagnolo -solitamente interessato agli anime di genere mecha- non s'é mai sbilanciato più di tanto per Gundam.
Per quanto esistano collegamenti aerei e accordi commerciali tra Giappone ed europa, solo Francia ed Italia (nemmeno tanto l'UK) hanno in passato mostrato vivo interesse verso il mobile suit bianco, e solo quello italiano finora ha sempre chiuso in attivo, mentre Beez é fallita.
Quindi si, siamo isole. Nell'oceano.

Sulla Germania hai ragione - ma la germania è la pora del mercato dell'est ( nel bene e nel male). Sulla Spagna.........bhè allora devono investire sul mercato latino americano, perchè li, anche se non appare c'è un sacco di gente.
Notizia trapelata da dieci giorni?? Ah si ??
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
rbatfiob
Tenente Secondo Grado
*
Offline Offline

Posts: 764




Nuovo messaggio
« Risposta #13 il: 04 Novembre 2016, 16:02:57 »

bhe, non male questa cosa di GundamInfo tradotto anche in Italiano ... ufficialmente ci ritagliano uno spazio, e non solo più come ex "predoni" di 0079, ma redendosi conto del pur modesto, ma appassionato lavoro, che svolgono Dynit da una parte e Cosmic Group dall'altra. Grazie a queste due ditte in Italia Gundam e Gunpla haoo la loro esposizione, e in tutte le manifestazioni italiane "comics", il robottone bianco non manca mai. Ogni tanto isola felice in un mare tempestoso, Sunrise e Bandai ringraziano. (oggi mi sento di buon umore  Mr. Green) .. p.s. mi piacerebbe sapere se i Gunpla vendono di più in Francia o da noi...
« Ultima modifica: 04 Novembre 2016, 16:04:38 da fabiotrb » Loggato
hrigBt
Tenente Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2608




Nuovo messaggio
« Risposta #14 il: 04 Novembre 2016, 19:37:16 »

La traduzione ed adattamento sono acuta del GIC...
Loggato

Pagine: [1] 2   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.131 secondi con 19 queries.