Gundam Universe Forum
19 Gennaio 2022, 18:08:49 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.

Login con username, password e lunghezza della sessione
 
  Sito   Forum   Blog GundamPedia Help Ricerca Ext Gallery Login Registrati  
Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 ... 19   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Bonelli e bonelleidi  (Letto 108931 volte)
Dbseir
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #45 il: 11 Gennaio 2008, 19:50:34 »

Il nuovo giornale online della Sergio Bonelli editore


http://www.sergiobonellieditore.it/

..con alcune novità tecniche...le pagine sono ingrandibili.

 
http://www.sergiobonellieditore.it/auto/componi_sbe_sommario1?ID_giornale=42
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
Dbseir
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #46 il: 28 Febbraio 2008, 16:24:32 »

Il 2008 bonelli sarà a dir poco interessante!!

 http://www.sergiobonellieditore.it/news/1frameset_news.html

 Nuovi episodi per Brendon...

 A maggio 2008 una nuova miniserie disegnata da Ambrosini protagonista Jan Dix:critico e consulente d’arte olandese...

Previsti anche degli albi speciali per il buon Mister No...

Rullo di Tamburi per l'Autunno dove sono previste alcune uscite che oserei dire sono sensazionali!!

 fine di Ottobre uun nuovo romanzo a fumetto firmato Paola Barbato disegni Casini...

 Nelle news è dato solo un'immagine e un titolo: Sighma!

 http://www.sergiobonellieditore.it/news/comics_gen08/img/sighmaeroi2_g.jpg

Inoltre,e qualcuno direbbe,soprattutto...

 stanno per arrivare due opere ben attese:

 nello stesso periodo ( fine ottobre)

  farà il suo esordio una mini-serie, ambientata tra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900 che avrà per protagonista un esploratore/scienziato le cui ricerche si muovono lungo la sottile linea che divide la genialità dalla follia. Un’avventura che, capitolo dopo capitolo, trascinerà i lettori in atmosfere che richiameranno i classici capolavori di Jules Verne ed Edgar Allan Poe, senza scordare Arthur Conan Doyle. Un’unica, lunga saga a fumetti, divisa in più albi, che ci farà scoprire un lato nascosto degli inizi della moderna società tecnologica.
 

e a Novembre inoltre tornerà Luca Enoch!!

a Novembre tornerà Luca Enoch, con una nuova, affascinante e misteriosa eroina, una viaggiatrice, che seguiremo nelle sue missioni attraverso i secoli, sul cui conto non mancheremo di aggiornarvi, svelandovi, nei prossimi mesi, dettagli più precisi…
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
Dbseir
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #47 il: 29 Febbraio 2008, 17:46:25 »

Intervista a Luca Enoch ad opera de Lo spazio Bianco..

Gea: la fine della Guerra...

http://www.lospaziobianco.it/4491

discreto interesse.
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
Dbseir
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #48 il: 04 Marzo 2008, 11:01:25 »

Partito il nuovo progetto di Luca Enoch: ecco il volto di Lei

 http://lucaenoch.ilcannocchiale.it/post/1812707.html


Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
raEwsdsMad
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 6957


+Enjoy The Violence+



Nuovo messaggio
« Risposta #49 il: 04 Marzo 2008, 18:50:50 »

qua e la ha un qualcosa di Gea  cool
Loggato

Dbseir
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #50 il: 05 Marzo 2008, 08:50:13 »

Citato da: s "dasMa"dErw
qua e la ha un qualcosa di Gea  cool


 Forse si forse no...un nove anni dietro Gea non si eliminano facilmente...ma cammin facendo per me se lo toglierà del tutto.
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
raEwsdsMad
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 6957


+Enjoy The Violence+



Nuovo messaggio
« Risposta #51 il: 05 Marzo 2008, 09:16:30 »

Citato da: i"esD"rb
Citato da: d r"Msd"aEwas
qua e la ha un qualcosa di Gea  cool


 Forse si forse no...un nove anni dietro Gea non si eliminano facilmente...ma cammin facendo per me se lo toglierà del tutto.


questo sicuramente  wink
Loggato

Dbseir
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #52 il: 14 Aprile 2008, 09:49:09 »

Una nota che ariva ora dalla rete. E' proprio il momento di Lucarelli.

 Libri,una nuova serie di Blu notte in vista e ovviamente Cornelio il fumetto.

Ecco la maxipresentazione di UBC.

http://www.ubcfumetti.com/preview/?15862


Cornelio Bizzarro è un talentuoso scrittore di libri di successo che conduce un programma televisivo dedicato al mistero. Cornelio ha raggiunto l'apice della sua carriera e dovrebbe essere l'uomo più felice del mondo ma, tutto ciò, non rispecchia la realtà. All'improvviso, infatti, egli ha smarrito "misteriosamente" la sua vena creativa.

Nel tentativo di ritrovarla, dovrà affrontare un lungo percorso fatto di misteri e vicissitudini varie che lo porteranno a ritrovare l'estro smarrito.

 Ad aiutarlo nel suo intento, sarà la bella Vanessa, giovanissima modella tutta piercing e tatuaggi, verso cui nutre un attrazione che lui stesso non vuole accettare. Vanessa, fotografa dilettante, è una fan dello scrittore e cercherà in tutti i modi di permettergli di terminare quell'ultimo libro a cui ancora non ha dato un inizio.



Cornelio sarà accompagnato anche da alcuni personaggi che solo lui vede e che fin da piccolo lo hanno aiutato a superare tutte le sue paure.

Da bambino, infatti, a proteggerlo c'erano i suoi eroi preferiti, Sandokan, D'Artagnan, Zorro..... che, crescendo, si sono trasformati in eroi più maturi quali Philip Marlowe, Jessica Fletcher e Sherlok Holmes. Grazie al loro intervento inconscio, riuscirà a superare prove che non avrebbe mai neppure immaginato di poter affrontare. Questo innato bisogno di avere degli eroi in cui credere è il motivo che lo ha spinto a diventare scrittore.

 Ora, la sua paura più grande, non riuscendo a scrivere, è quella che tanti bambini e ragazzi saranno in pericolo non avendo nuovi eroi in cui credere.



 Fino ad un certo punto fino ad un certo punto...

 Aggiungo una nota.

 Sarà durissima imporre un'opera del genere.

Il rischio è che si trasformi - e penso sia stato detto nella Ml da cui ho trato i dati - nel cult di una stagione e poi declini...

 Certo la formula della miniserie dei sei episodi evita problemi all'editore ma nel tempo è anche un limite,non sò se sia stato detto...non sono stato attento alle disussioni.

Volevo solo che uscisse.

 Certamente non era l'unica scelta però..troppo rischioso pensare a dodici episodi??

 Da Ubc...

""La mini, composta da sei episodi bimestrali, formato classico bonellide, avrà un taglio noir/horror e sarà ambientata in una fantasiosa Bologna letteraria. I sei numeri, utilizzando il pretesto della ricerca della vena creativa, darannno agli autori l'occasione di rivisitare sei mostri della letteratura horror classica in chiave moderna""

Temo che tutto si giochi sulla maestria dei due autori,e sul rapporto Vanessa - Cornelio...

 Prova durissima ripeto.

 Da seguire però.

 ..come sempre nelle opere di Lucarelli le sue partenze sono lente.Bisogna starlo a sentire,seguirlo un pò.
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
Dbseir
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #53 il: 22 Aprile 2008, 15:18:11 »

Una interessante nota è stata pubblicata  dal sito della ML Yattaa:

 http://www.yattaaa.net/pag/scoop2.asp#n33

 Il buon Antonio Serra ci ha dato alcune notizie su una storia che ci riporterà non solo Legs ma tutto il mondo di Waldur!
Ecco cosa ci ha detto con un brevissimo messaggio.

"La storia è già iniziata ma la stiamo definendo nei contenuti e nella durata (per ora 32 tavole, ma forse 64). Per ora io faccio come al solito il supervisore e ci sarà anche una mia partecipazione nel soggetto.
Il "lavoro duro" lo farà Lucio Sammartino, i disegni inevitabilmente Antonella Platano.

Grazie!"

Grazie a te Antonio!
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
Dbseir
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #54 il: 04 Maggio 2008, 09:27:13 »

Cornelio è uscito..

http://www.lospaziobianco.it/4642

ma non lo vidi..Invece le avventure Extra di Jonathan Steele e soce ( Jasmine la Maga,e Myriam la fata,in ogni senso,si..

 http://www.ubcfumetti.com/preview/?15804

cosa dire...Anzitutto vi ricordo che solo nel primo episodio ci sono 5 storie dal prossimo Extra,fra sei mesi ( ne usciranno due all'anno) avremo una storia lunga e due brevi...personalmente grande occasione persa per presentare la serie a chi non la conosce.

 Si poteva ben eliminare l'ultima storia....che a nulla serve e immettere pagine di note,schetch,cover immagini etc..

 Storie: Fuochi nel deserto...ampliabile ma avrebbero potuto inserire un'altro personaggio al posto di JS...normale storia di avventura.

 Prigioniera dell'Antartide

.Storia molto Glamour,basta guardare i disegni clamorosi di Paolo Pantalena con Myriam teletrasportata in Antartide alle prese con un'Orso - orsi in Antartide?? - e Jasmine che deve vedersela in una partita a scacchi con un demone di sesto livello convocato per errore da un boss della mala ammalato.

 Il Club delle giovani Streghe.Bella storia allegra e interessanti dove è protagonista - seppur silenziosa- Jasmine alle prese con tre streghette che le hanno rubato i poteri,i suoi amici si daranno da faranno da fare per aiutarla.Si spera di rivedere le streghette...ma non in versione buonista!!

 Infine le vite degli altri. Myriam --diamo uno sguardo al tentativo di Myriam di farsi una vita oltre l'Agenzia...

Molto intimista...ben interessante e realistico.

La cover.

 
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
Dbseir
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #55 il: 06 Maggio 2008, 17:36:51 »

E' on line il nuovo Giornale della Bonelli

http://www.sergiobonellieditore.com/auto/componi_sbe_sommario1?ID_giornale=44
.

 Molte le uscite presenti come sempre...da notare come in due mesi la Bonelli riproonga il personagggio di Legs in parecchie salse.

 Nella Squadra fantasma http://www.sergiobonellieditore.com/il-giornale/2008/maggio-giugno/nathan/tavunialfa_1_g.jpg"

 e

http://www.sergiobonellieditore.com/il-giornale/2008/maggio-giugno/nathan/tavunialfa_2_g.jpg

In Valdur

http://www.sergiobonellieditore.com/il-giornale/2008/maggio-giugno/nathan/tavalfa_2_g.jpg


AH c'è anche May inAgenzia Alpha

 http://www.sergiobonellieditore.com/il-giornale/2008/maggio-giugno/nathan/tavalfa_1_g.jpg



 Ben interessante anche i nuovi numeri di Volto Nascosto e dobbiamo vedere questo nuovo bonelliano.

 ..Povero il nostro portafoglio.
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
Dbseir
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #56 il: 10 Maggio 2008, 21:14:12 »

Dal sito di Jonathan Steele...la Cover del numero di maggio...

L'arte del furto.

 http://www.jonathansteele.com/edicola/JS43-00.jpg

 ed alcune paginette

 http://www.jonathansteele.com/edicola.htm

Teresa Marzia,la copertinista di Janathan Steele ha un tratto bellissimo...un esempio di contaminazione fra manga e fumetto italiano riuscitissimo...

 
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
Dbseir
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #57 il: 20 Maggio 2008, 21:32:18 »

Stavo viaggiando su comics blog ed ho notato l'annuncio per gli incontri di Luca Enoch a Genova..sono due...



http://www.comicsblog.it/post/3054/luca-enoch-incontra-i-lettori-a-genova

Ben due incontri sono previsti per Luca Enoch a Genova...

venerdì 23 maggio  un aperitivo informale presso La Madeleine Cafè.

Sabato sarà invece la volta di un incontro presso la fumetteria Comics Corner di Via Fiasella alle ore 15:30.

 Gli incontri saranno occasione per parlare anche del nuovo personaggio che Enoch sta preparando per la Bonelli.

..con tanto di ammiccante poster...

Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
Dbseir
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #58 il: 31 Maggio 2008, 22:40:14 »

Mentre ancora non si sa sè ha detto o no qualcosa il buon Luca a Genova - mi sà di no.. -

 ecco una notiziola curiosa...

 http://www.comicus.it/view.php?section=news&id=4621

Un video dedicato a Volto Nascosto sul sito di Repubblica.it ??

 Parla  "L'Africa italiana a fumetti" che parla della miniserie Bonelli Volto Nascosto, video in cui interviene Gianfranco Manfredi, autore del fumetto.

Il link diretto al video..

 http://roma.repubblica.it/multimedia/home/2265904
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
Dbseir
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 16589



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #59 il: 02 Giugno 2008, 10:18:23 »

Dalla Ml del sito di  

http://www.yattaaa.net/index.asp,

ML dedicata ai fumetti una segnalazione ben importante a firma Nonethousand Oberrhein,

 Una cronaca degli incontri avuti da Luca Enoch a Genova il 23 Maggio...
Genova..sono stati rivelati alcuni particolari ben interessanti della nuova creazione di Luca Enoch,ufficializzato il nome,LILITH,mostrato immagini dell'opera.


http://www.mentelocale.it/modi_mode/contenuti/index_html/id_contenuti_varint_20950

 L'articolo è datato 9 Maggio a firma Francesco Cascione.

 
L'occasione è stata il terzo appuntamento con i fumasci – tra la Madeleine e il Comics Corner di Via Fiasella – organizzato da Andrea Piccardo in collaborazione con il CIV della Maddalena.

Il protagonista dell'incontro è stato Luca Enoch, sceneggiatore e disegnatore di punta della scuderia Bonelli e il suo nuovo personaggio, destinato a sostituire Gea a partire dal prossimo Novembre.
Tanti gli appassionati accorsi alla Maddalena, spinti dalla voglia di incontrare uno dei più talentuosi fumettisti italiani ma anche, e soprattutto, dalla curiosità di sapere qualcosa di più del personaggio di cui – fino a venerdì - si aveva solo l'immagine della quarta di copertina dell'epilogo di Gea. Il primo mistero ad essere risolto è quello del nome: «La nostra cronosicaria – esordisce Luca facendo scorrere in anteprima le tavole del primo numero – si chiamerà Lilith».


Lilith – sicuramente meno scanzonata di Spryliz e Gea, sue sorelle a fumetti – arriva da un futuro in cui l’umanità è costretta nel sottosuolo, alla mercé di un’entità aliena da sempre parassita dell’umanità, che in un futuro remoto prende il sopravvento. Lilith viaggia nel tempo, individua l'ospite e lo uccide assieme al parassita. Deve cambiare il suo passato, il nostro futuro.

Una missione decisamente gravosa, che prescinde da bene e male. Non è un personaggio positivo, è un’assassina.

«Lilith ha un compito terribile – racconta il suo creatore - uccidere uomini, non necessariamente malvagi. In lei non deve esserci compassione né pietà. Ogni esitazione può compromettere la sua missione, una missione che lei comunque non vedrà compiersi, questo il suo tragico destino. Il suo viaggio è di sola andata, non prevede il ritorno a casa. Se esaurisce il suo compito il suo passato sparirà davanti a lei, se fallisce, muore. Semplice, lineare, drammatico «come ho detto – aggiunge Enoch – Lilith è per me qualcosa di nuovo, sono curioso di vedere cosa diranno il lettori».

«La sua saga, come quella di Gea, si svilupperà in circa sedici uscite semestrali secondo la formula collaudata con Gea. Il suo epilogo - a differenza di quanto avvenuto con Gea, non sarà aperto. I conti torneranno tutti». Interessante quello che Luca racconta del making of di Lilith:

«ll personaggio – racconta – da un lato mi ha permesso di dare sfogo alla mia fantasia. Posso mandarla ovunque e in ogni momento. Dall’altro mi ha costretto ad un enorme lavoro di documentazione. Io posso anche non pensare che un modello di armatura sia anacronistico, con Troy e in altri film storici lo hanno fatto, ma il lettore se ne accorge sempre, e difficilmente transige. La prima tappa di questa lunga avventura, ad esempio, sarà proprio sulla piana di Ilio, dove ho portato le ricostruzioni fatte da alcuni storici con l’aggiunta di qualche licenza poetica».
Mentre parla del fumetto che verrà, Luca mostra gli studi e le prime tavole di Lilith – ve ne mostriamo un paio in anteprima assoluta (galleria sotto) – parla di lei e racconta se stesso, il suo lavoro.

 «Quando ho iniziato con Gea mi sono praticamente chiuso in clausura. 25 tavole al mese sono un bel numero a cui va aggiunta la sceneggiatura, per questo in un anno riesco a lavorare su due albi. Da Lilith, dopo una pausa di qualche giorno, riemergerò tra almeno cinque anni. Anche perché – confessa – io stesso sono curioso di scoprire come finisce».

Inevitabili le domande su Gea, l'eroina che ha tenuto compagnia ai lettori per quasi un decennio e che li ha letteralmente visti crescere. «Non escludo alcuni cammei dei personaggi di Gea - confessa – mi piacerebbe regalare un po’ di spazio ai pesanti: comprimari capaci di diventare protagonisti».

Abituati a coprotagonosti all'altezza dell'eroina suona come una novità assoluta l’assenza di comprimari in Lilith. Solo due le eccezioni. La prima riguarda i cronoagenti schierati dall’antagonista – avversari, nemici, ma anche interlocutori, colleghi, quasi amici; l’altra è impersonata da Lo Scuro, un cagnone dalle fattezze della tigre Shere Khan del Libro della Jungla. Imponente, feroce, adorabile. La cosa più vicina ad una famiglia per la nostra combattuta assassina a spasso nel tempo. La sua unica compagnia lungo il suo percorso letterario.

Una precisazione, Luca sa che una storia che contempli salti nel tempo e modifiche nel continuum spazio temporale – per dirla come il Doc di Ritorno al Futuro – si presta inevitabilmente alla dura legge del paradosso e per questo precisa: «Il tempo di Lilith è il presente in cui è immersa. Non ci saranno realtà alternative, linee temporali né il vecchio e pur sempre affascinante trucco della fotografia che cambia. Ci saranno i suoi viaggi, la sua missione e un futuro che si riscrive mentre viene modificato».


 Continua e termina su

 
http://www.mentelocale.it/modi_mode/contenuti/index_html/id_contenuti_varint_20950
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 ... 19   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.216 secondi con 19 queries.