Gundam Universe Forum
16 Novembre 2018, 15:11:27 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
 
  Sito   Forum   Blog GundamPedia Help Ricerca Ext Gallery Login Registrati  
Pagine: [1] 2   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Consigli (da dare e ricevere) su aerografo e Gunpla.  (Letto 7472 volte)
noncuanGn
Tenente Primo Grado
*
Offline Offline

Posts: 899




Nuovo messaggio
« il: 06 Novembre 2009, 12:09:35 »

Posto qui un quesito che mi assale alla costruzione del mio primo Gunpla fatto seriamente , ossia colorato con tutti i scismi e i crismi (si scrive così?  asd).

Ovviamente il modello in questione è il mio preferito, il Guncannon numero 108 guidato da Kai...

La domanda l'ho già posta nell'apposita sezione dell NGK forum ma non mi hanno ancora risposto nonostante sia lì da da ieri, quindi allargo il bacino di utenza a cui chiedere:

ma per curiosità, nel caso di MS con "ossatura" che fate? mi spiego meglio, sto facendo il Guncannon MG, questo ha un corpo portante che è grigio scuro, sul quale vanno montate le parti rosse, ora essendo che lo scheletro può essere assemblato a se stante,non sarebbe più logico farlo, colorarlo e poi montare le parti rosse e ripetere il tutto (colla, stucco primer, colore). Mi rendo conto che è una barba, ma a mio avviso così riesco a fare più particolari che saranno anche nascosti, ma se lo snodi potrebbero saltar fuori, anche perchè il tempo perso lo recupero in stesura del colore ad aerografo (molta meno roba da mascherare).

Intanto metto un paio di foto del pilota dentro l'abitacolo ancora aperto senza la copertura del cokpit superiore (intendo comunque lasciare il cockpit aperto, come stesse partendo per la battaglia e stessero facendo ancora gli ultimi test), da notare che ho riprodotto gli schermi a lato della testa e i colori della poltrona del guncannon (immagine trovata in internet) anche se nella foto mi sa che si vede poco...daltronde il pilota è più piccolo dell'unghia del mio mignolo...

PS: ovviamente nonostante il titolo, il pilota è fatto a pennello, è impossibile avere quella precisione con l'aerografo.







Loggato
ehpntSe
Modellista SCI-FI
Administrator
Sergente
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 207



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #1 il: 07 Novembre 2009, 21:23:56 »

Ti rispondo qui visto che ho dimenticato di risponderti su NKGC (attenzione a dire che non si risponde in fretta perche' la gente non fa modelli per lavoro ed a volte e' che uno non ha abbastanza tempo per rispondere).

Comunque i modi per procedere sono personali e nessuno ti obbliga ad usare una procedura o l'altra e' semplicemente scelta propria in base allo stile di lavoro. Ho visto Giapponesi montare tutto e poi verniciare oppure montare, verniciare, montare altro e verniciare e cosi via  in entrambi i casi con buonissimi risultati.

Sinceramente dove posso procedo con pezzi separati oppure preparo i pezzi in modo da essere montati dopo. Quindi puoi anche fare come dici ma devi comunque verificare bene le cose man mano che procedi e verificare che quello che hai gia' montato non interferisca con i pezzi che devi mettere su.

Se due pezzi che devono coprire lo scheletro hanno la giunzione nascosta da una pannellatura allora a maggior ragione puoi verniciare prima lo scheletro e poi i pezzi che si montano dopo.

Per ultimo non farti seghe mentali su come lavorano gli altri perche' ognuno ha il suo metodo e non sempre quello di un'altro ci puo' andare bene. Usa la tua testa e vedrai che riuscirai bene sulle cose.
Loggato
noncuanGn
Tenente Primo Grado
*
Offline Offline

Posts: 899




Nuovo messaggio
« Risposta #2 il: 07 Novembre 2009, 23:51:26 »

Ok grazie, era bene o male quello che pensavo, infatti lo scheletro è praticamente finito di assemblare e icollare, a differenza delle parti di copertura.

Si si, non ho scritto nulla sul fatto che dopo 4 gg non rispondono, già fatto in passato e ricevuto pesci in faccia, se non rispondono non avranno nulla da dire.
Loggato
N.JDDREI
Soldato Capo
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 69



Nuovo messaggio
« Risposta #3 il: 08 Novembre 2009, 17:54:54 »

quindi che farai dipingi lo scheletro e poi dipingi la carrozzeria..o solo la carrozzeria.....io ho lo stesso tuo problema x ora ho montato solo kampher (gia postate le foto) e in quel caso avevo colorato tutto ma il kampher nn ha uno scheletro rispetto ai nuovi gunpla e seriamente nn so se devo dipingere tutto anche le parti che nn si vedranno mai o basti solo la carrrozzeria esterna...(anche perche le bombolette costano)..
tra l'altro ieri ho comprato un aerografo economico (30 euro) pero x il compressore mi hanno sparato davvero troppo(100euro) pero il rivenditore mi ha detto che posso utilizzare la bomboletta inclusa nel kit dell'aerografo x usarlo...non so che fare...
Loggato

ho 1 fumetteria ..vendo i gunpla venitemi a trovare se siete di roma..
in via dei serpenti 171 (zona colosseo)
N.JDDREI
Soldato Capo
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 69



Nuovo messaggio
« Risposta #4 il: 08 Novembre 2009, 18:42:57 »

cerco aiuto ho un aerografo tra le mani ma nn capisco nulla...nn so come devo miscelare il colore ..e ad essere sincero nn so con che tipo di solventi e sopratutto in che %....x inciso sono arrivato al punto che ho aperto la scatola e montato la pènna (so come si spara la vernice) ma nn so tutto il resto.. quindi cerco volontario ch mi da una dritta...possibilmente la sera su msn..grazie.. e scusate il disturbo..ma sono un po negato..ho letto diverse gide anche quella ben fatta su nkg forum ma nn mi sono chiari alcuni punti cioè quelli che dicono miscelate il colore aggiugento solvente fino a...
Loggato

ho 1 fumetteria ..vendo i gunpla venitemi a trovare se siete di roma..
in via dei serpenti 171 (zona colosseo)
noncuanGn
Tenente Primo Grado
*
Offline Offline

Posts: 899




Nuovo messaggio
« Risposta #5 il: 08 Novembre 2009, 22:54:14 »

per queste cose devi provare finchè non trovi la tua giusta dose, il consiglio che ti do, (se lavori dove non hai problemi di rumore) è di prenderti un compressore non silenziato (quelli da brico) che costano sui 49 euro, oppure se hai un minimo di manualità, fai come me, con 60 euro di materiale + un vecchio motore da frigo me lo sono auto costruito, silenziosissimo e taratissimo.

Per il colore dipende da che colore usi, io uso gli ex Gunze ( si chiamano Hobby color adesso) solitamente diluisco con 2 parti di alcool e una di colore, uso un becchetto che mi hanno regalato in farmacia per fare le parti (sono quelli delle bottiglie delle lozioni).

se devo fare linee mooolto sottili invece allungo molto di più il colore e stringo l'ago al massimo, come detto sono cose che si imparano provando, non far ecome me che spaventato dal primo fallimento lasciai l'aerografo fermo 6 mesi... asd azz asd
Loggato
ehpntSe
Modellista SCI-FI
Administrator
Sergente
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 207



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #6 il: 09 Novembre 2009, 15:16:28 »

Per la diluizione del colore devi renderlo simile al latte come densita' e lo provi tirando il colore sul lato interno della vaschetta e vedi come cola giu'.  Se sembra il latte sei a posto se e' troppo denso invece devi diluire ancora.

All'inizio tutti sbagliano ma provando e riprovando arrivi a capire come procedere anche perche' ogni aerografo ha la sua preferenza di diluizione.

Per la Bomboletta te la sconsiglio perche' dopo poche spruzzate non avrai piu' pressione a sufficienza. Il conasilgio di compressore economico mi sembra buono ed io stesso avevo iniziato cosi ma il regolatore di pressione deve partire da meno di mezza atmosfera se no' hai troppa aria.

Altra possibilita' e' trovare una di quelle bombole di ossigeno delle ambulanze (piccole ovviamente) e dopo averci aggiunto un regolatore di pressione puoi farla ricaricare da un benzinaio , meccanico o altro amico che abbia un compressore a disposizione. Il rumore e' nullo e se ben caricato puoi verniciare un'intero modello con la carica.
Loggato
N.JDDREI
Soldato Capo
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 69



Nuovo messaggio
« Risposta #7 il: 11 Novembre 2009, 20:32:29 »

uuuuhmmm innanzitutto grazie x i consigli molto utili....mo vedo di rimediare da qualche parte un compressore da brico rumorosissimo (basta che costa poko) tanto io vernicio la notte tardi e della vecchia della porta a fianco che fa l'orario di dormita delle galline me ne frega molto..
x i colori uso quelli che usi tu guncannon ..il mio unico negozio di modellismo che conosco a solo quelli (tra l'altro se li fa 2.5 a barattolino (da 2ml lol)) (secondo voi è tanto?) quindi se nn ho capito male tu mi consigli di metterci una boccetta di colore e 2 di alcol giusto? o capito bene?
(a proposito la boccetta la devo mettere tutta vero, cioè intendo se ne usassi solo la meta la quantità sarebbe insufficiente vero?)
Loggato

ho 1 fumetteria ..vendo i gunpla venitemi a trovare se siete di roma..
in via dei serpenti 171 (zona colosseo)
noncuanGn
Tenente Primo Grado
*
Offline Offline

Posts: 899




Nuovo messaggio
« Risposta #8 il: 12 Novembre 2009, 00:08:57 »

si ma ovviamente le parti non farle dentro la boccetta, vai in farmacia e fatti dare il becchetto che ti ho indicato un paio di post fa, poi con quello fai le parti, io una volta le facevo dentro i bicchieri di plastica usa e getta, poi una volta mescolato buttavo la soluzione dentro la vaschetta dell'aerografo che era piccola, ora con l'aerografo serio, ho una vaschetta dove posso mescolare direttamente dentro.

Mi raccomando, se devi usare il bianco compra il tinner (diluente specifico).Il bianco è un colore che se diluito con l'alcool rosa....diventa rosetta, per tutti gli altri il problema non sussiste.

Oppure lascia 1 lt di alcool al sole per 2 o 3 giorni e vedrai che sbianca.

Il prezzo che ti fanno dei gunze è onesto, tra l'altro dal mio punto di vista sono ottimi colori.
Loggato
N.JDDREI
Soldato Capo
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 69



Nuovo messaggio
« Risposta #9 il: 12 Novembre 2009, 20:47:47 »

grazie mille dei consigli (gentilissimo come sempre)  cmq dentro l'aerografo ho trovato 2 boccette (1 si monta sull'aerografo e sarebbe una parte di esso) l'altra invece serve proprio x mescolare i colori con l'alcoo con il solvente specifico...cm andrò in farmacia e seguiro il tuo consiglio... riguardo al fatto di far sbiancare l'alcol al sole ho dei piccoli problemi...cioè nn è che me piia foco casa poi?...problema numero 2 di ste giornate il sole dove lo prendo?? lo fabbrico artificiale con l'ampadina 100w?
Loggato

ho 1 fumetteria ..vendo i gunpla venitemi a trovare se siete di roma..
in via dei serpenti 171 (zona colosseo)
noncuanGn
Tenente Primo Grado
*
Offline Offline

Posts: 899




Nuovo messaggio
« Risposta #10 il: 13 Novembre 2009, 12:46:43 »

mmm...no bisogna proprio metterlo al sole....fuori casa ovviamente, e no non prende fuoco, tranquillo.

Attento, come ho scoperto anche io, non tutte le marche di alcool sbiancano, ad esempio quello del carrefour non sbianca.
Loggato
lIi dnBo
Administrator
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 7562



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #11 il: 13 Novembre 2009, 17:52:30 »

Beh, se la lampadina da 100 gliela metti un po' troppo vicino allora sì che rischi... asd
Loggato



"Abel, il Tordo! Arthur, il Merlo! Lowell, il Fagiano! Georgie, la Passera!!!"
ehpntSe
Modellista SCI-FI
Administrator
Sergente
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 207



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #12 il: 16 Novembre 2009, 23:47:16 »

Prendi l'alcool per fare i dolci (quello in bottiglia di vetro), costicchia ma e' meglio di quello denaturato e ti basta per 100 modelli.

Per la miscelazione dei colori io vado a gocce......  sbalordito
Loggato
N.JDDREI
Soldato Capo
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 69



Nuovo messaggio
« Risposta #13 il: 17 Novembre 2009, 21:54:38 »

a gocce??..
vabbe come avrete capito su sto fatto sono proprio ignorante..e ho 1 nuovva domanda x voi....(lko so che sono il rompipalle piu rompi del forum)
stavo recentemente paintando (pitturando) il mio zaku, l'ms 06 r2 zaku 2 di jonny ridden...ho preso il manualino e sono andatol al negozio di modellismo che conosco e mi sono fatto dare i colori gunze ..ho preso un giallo h413 un rosso h29 un grigio scuro h301 il nero h2 un midnigth blue h55(che mi serve x fare le parti piu scure come i piedi e parte del buste...i colori sembrano i piu adatti ma notavo prima che mentre tutti i colori sono riempiti fino al tappo (o quasi) quello del rosso (colore principale x il mio modellino) e leggermente (tanto) vuoto infatti c'è è si e no 1/3 o poko piu..e è molto piu denso...è normale o je lo devo riportare...capitemi sono completamente inesperto nn vorrei cominciare con un colore e poi ritrovarmi senza a metà lavoro xke quello è finito...e allo stesso tempo nn so se essendo piu denso lo devo diluire di piu ...
Loggato

ho 1 fumetteria ..vendo i gunpla venitemi a trovare se siete di roma..
in via dei serpenti 171 (zona colosseo)
noncuanGn
Tenente Primo Grado
*
Offline Offline

Posts: 899




Nuovo messaggio
« Risposta #14 il: 19 Novembre 2009, 20:41:14 »

io a gocce non lo metto vado aancora di pippeta (frase volutamente equivoca  indifferente) ,ma sthepen è molto più veterano i me, quindi magari ci arriverò con gli anni.

Il colore da come lo descrivi è vecchio...fattelo cambiare va, non dovrebbero farti storie.
Loggato
Pagine: [1] 2   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.089 secondi con 19 queries.