Gundam Universe Forum
18 Aprile 2014, 02:36:30 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News: Due nuovi quiz by Rezin, questa volta riguardanti Z Gundam!
Z Gundam, La serie tv, e La serie tv (gossip) ^_^, buon divertimento!!
Gli altri quiz li potete trovare qui
 
  Sito   Forum   Blog GundamPedia Help Ricerca Ext Gallery Login Registrati  
Pagine: 1 ... 10 11 [12] 13 14 15   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Mobile Suit Gundam 08th MS TEAM  (Letto 31541 volte)
eteRiPer
Sergente
*
Offline Offline

Posts: 208



Nuovo messaggio
« Risposta #165 il: 04 Febbraio 2009, 20:04:39 »

Ciao a tutti, ho appena finito di vedere 8th MS Team! E' la terza opera del mondo di Gundam che vedo, dopo la serie storica col vecchio doppiaggio e i 3 film.
Dal punto di vista qualitativo é una serie "con le palle", é evidente. Very Happy Tutta all'insegna di un marcato realismo, sicuramente più di KSG 0079, ci mostra la guerra com'é veramente, con notevole approfondimento dei caratteri e dei rapporti fra i diversi personaggi. Anche i combattimenti e i fenomeni fisici appaiono ancora più realistici. Diciamo che 8th MS Team "esaspera" ancor più questa caratteristica principe di Gundam che lo distingue dagli altri robottoni, evidente già sin dalla prima serie. Gli scontri e l'azione hanno un'importanza relativamente limitata e viene dato più spazio alla psicologia dei personaggi e ai loro conflitti interiori.
Non mancano comunque momenti di alta spettacolarità, come quando entra in scena l'Apsalus (I e II), ispirato in tutta evidenza al Big Zam e al suo potere distruttivo.
E' stato molto intrigante e divertente per me, sin dal primo episodio, vedere all'opera per la prima volta un nuovo modello di Gundam, anzi due, l'RX79 prima e l'Ez8 poi, dopo quello "tradizionale" cui ero abituato. smile  Non sapevo che del primo dei due ce ne fossero addirittura tre esemplari nell'anime: quindi, in pratica, nella OYW di Gundam che combattevano ce ne erano ben sei! Ho trovato quest'idea, come dire...affascinante. smile Tutti naturalmente tutt'altro che indistruttibili, anche perchè non guidati da newtype (del resto neppure l'RX78 di Amuro lo era), e questo é un altro elemento fondamentale della serie che contribuisce al suo profondo realismo. Sempre parlando di mecha, mi ha colpito anche il Gouf Custom di Norris Packard. Lo sfondo dei duelli, poi, le strade della città devastata dai bombardamenti in stile paesi del Medio-Oriente, dà un ulteriore contributo di realtà.
La storia ruota in gran parte attorno al rapporto fra i due protagonisti di parte avversa, Shiro Amada e Ayna Sahalin, una trovata non certo nuova ma che, grazie alla maestria di Tomino (co-autore della sceneggiatura), rende l'anime vivo, palpitante e coinvolgente. Anche gli altri però non sono da meno e lasciano tutti il segno. Non pochi sono i momenti di alta tensione emotiva nel corso della visione. L'ultimo episodio, poi, privo di combattimenti e di mecha, é, come si suol dire, pura poesia. smile
Se si vuol trovare un difetto, é forse in qualche ellissi di troppo: nel finale, ad esempio, é mancato secondo me il giusto spazio agli altri compagni dell'8° plotone, ed anche qualche altro personaggio meno rilevante, come Kojima o il vecchio Nickard, di fatto sparisce e non é ben chiaro che fine faccia.
Era la prima volta che vedevo una side story ed un altro elemento stimolante e di divertimento era dato dal pensare che, mentre avvenivano le vicende che stavo seguendo, da un'altra parte si svolgevano quelle che conosco già da quasi 30 anni. smile
Quante cose sono successe nella OYW, e a quei tempi non lo sapevamo nemmeno! wink

Sotto ora con 0080 War in The Pocket!
Loggato

Nella vita bisogna sempre prendere il meglio di tutto.
opzaroo
Caporale
*
Offline Offline

Posts: 114



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #166 il: 04 Febbraio 2009, 22:14:47 »

Citato da: Rerei"tPe"

Sotto ora con 0080 War in The Pocket!


Di bene in meglio...

08th e 0080 (insieme alla trilogia di 0079) IMO sono quanto di meglio l'UC (e Gundam in genere) abbiano mai prodotto.

Piccola nota: Tomino in 08th non ci ha messo mano nemmeno di striscio. Viene solo citato come ideatore del franchise.
Loggato

eteRiPer
Sergente
*
Offline Offline

Posts: 208



Nuovo messaggio
« Risposta #167 il: 04 Febbraio 2009, 23:11:20 »

Piccola nota: Tomino in 08th non ci ha messo mano nemmeno di striscio. Viene solo citato come ideatore del franchise.[/quote]



Ma nei titoli di testa non viene indicato come autore della sceneggiatura insieme ad Hajime Hayate (se non ricordo male il nome)?
Loggato

Nella vita bisogna sempre prendere il meglio di tutto.
Paarn
Sergente Maggiore
*
Offline Offline

Posts: 588



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #168 il: 05 Febbraio 2009, 08:49:51 »

Citato da: r"eeiR"Pte
Citato da: "ooaro"pZ
Piccola nota: Tomino in 08th non ci ha messo mano nemmeno di striscio. Viene solo citato come ideatore del franchise.

Ma nei titoli di testa non viene indicato come autore della sceneggiatura insieme ad Hajime Hayate (se non ricordo male il nome)?

Hajime Yatate non esiste: è uno pseudonimo per indicare lo staff della Sunrise. La citazione di Tomino/Yatate sta in tutte le opere di Gundam, e come dice bene Zooropa indica solo il tenutario del copyright originale. Si dovrebbe intendere come "Da un'idea di...". Non ci sta un intervento alcuno di Tomino.
Loggato

Mad ssardEw
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 5855


+Enjoy The Violence+



Nuovo messaggio
« Risposta #169 il: 05 Febbraio 2009, 10:33:30 »

Citato da: r"anP"a
Citato da: tRee"e"irP
Citato da: ""orZpooa
Piccola nota: Tomino in 08th non ci ha messo mano nemmeno di striscio. Viene solo citato come ideatore del franchise.

Ma nei titoli di testa non viene indicato come autore della sceneggiatura insieme ad Hajime Hayate (se non ricordo male il nome)?

Hajime Yatate non esiste: è uno pseudonimo per indicare lo staff della Sunrise. La citazione di Tomino/Yatate sta in tutte le opere di Gundam, e come dice bene Zooropa indica solo il tenutario del copyright originale. Si dovrebbe intendere come "Da un'idea di...". Non ci sta un intervento alcuno di Tomino.


Confermo.
In più e vogliamo cercare anche il pelo nell'uovo asd  il regista di 08thMST è pure morto durante le riprese ed è stato sostituito da un altro che ha finito la serie OAV...
Loggato

 
snruiFa
Tenente Secondo Grado
*
Offline Offline

Posts: 671



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #170 il: 05 Febbraio 2009, 12:20:34 »

Citato da: "itPeeeR"r

E' stato molto intrigante e divertente per me, sin dal primo episodio, vedere all'opera per la prima volta un nuovo modello di Gundam, anzi due, l'RX79 prima e l'Ez8 poi, dopo quello "tradizionale" cui ero abituato. smile  Non sapevo che del primo dei due ce ne fossero addirittura tre esemplari nell'anime: quindi, in pratica, nella OYW di Gundam che combattevano ce ne erano ben sei!


Di RX-79 [G] ne sono stati costruiti 42 a Jaburo.
12 sono stati assegnati al Bataglione Kojima (quello di (th MS Team per intenderci)

Citato da: e"tP"ireRe

Ho trovato quest'idea, come dire...affascinante. smile Tutti naturalmente tutt'altro che indistruttibili, anche perchè non guidati da newtype (del resto neppure l'RX78 di Amuro lo era), e questo é un altro elemento fondamentale della serie che contribuisce al suo profondo realismo.



???
Non capisco, l'indistruttibilità di un mezzo meccanico è data dai materiali con cui e' costruito , non dalle abilità del pilota.
E per in ciso, Amuro E' un Newtype-

Citato da: "r"iePtRee
grazie alla maestria di Tomino (co-autore della sceneggiatura), rende l'anime vivo, palpitante e coinvolgente.
Sotto ora con 0080 War in The Pocket!


Come hanno gia' detto altri Tomino non c'entra.
Il (primo) regista è stato Takeyuki Kanda, morto poi in un incidente stradale.
Riusci a dirigere solo il primo o solo i primi 2 episodi (le fonti contrastano), poi è stato il turno di Umanosuke Iida
Loggato

inGcode
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 4226



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #171 il: 05 Febbraio 2009, 13:05:26 »

credo intendesse dire che il gundam di amuro nn era indistruttibile...
Loggato



Se riesci a leggere questo hai un ottima vista
sbreiD
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Posts: 13344



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #172 il: 05 Febbraio 2009, 16:30:51 »

Citato da: er"ti"ReeP
Ciao a tutti, ho appena finito di vedere 8th MS Team! E' la terza opera del mondo di Gundam che vedo, dopo la serie storica col vecchio doppiaggio e i 3 film.
Dal punto di vista qualitativo é una serie "con le palle", é evidente. Very Happy Tutta all'insegna di un marcato realismo, sicuramente più di KSG 0079, ci mostra la guerra com'é veramente, con notevole approfondimento dei caratteri e dei rapporti fra i diversi personaggi. Anche i combattimenti e i fenomeni fisici appaiono ancora più realistici. Diciamo che 8th MS Team "esaspera" ancor più questa caratteristica principe di Gundam che lo distingue dagli altri robottoni, evidente già sin dalla prima serie. Gli scontri e l'azione hanno un'importanza relativamente limitata e viene dato più spazio alla psicologia dei personaggi e ai loro conflitti interiori.
Non mancano comunque momenti di alta spettacolarità, come quando entra in scena l'Apsalus (I e II), ispirato in tutta evidenza al Big Zam e al suo potere distruttivo.
E' stato molto intrigante e divertente per me, sin dal primo episodio, vedere all'opera per la prima volta un nuovo modello di Gundam, anzi due, l'RX79 prima e l'Ez8 poi, dopo quello "tradizionale" cui ero abituato. smile  Non sapevo che del primo dei due ce ne fossero addirittura tre esemplari nell'anime: quindi, in pratica, nella OYW di Gundam che combattevano ce ne erano ben sei! Ho trovato quest'idea, come dire...affascinante. smile Tutti naturalmente tutt'altro che indistruttibili, anche perchè non guidati da newtype (del resto neppure l'RX78 di Amuro lo era), e questo é un altro elemento fondamentale della serie che contribuisce al suo profondo realismo. Sempre parlando di mecha, mi ha colpito anche il Gouf Custom di Norris Packard. Lo sfondo dei duelli, poi, le strade della città devastata dai bombardamenti in stile paesi del Medio-Oriente, dà un ulteriore contributo di realtà.
La storia ruota in gran parte attorno al rapporto fra i due protagonisti di parte avversa, Shiro Amada e Ayna Sahalin, una trovata non certo nuova ma che, grazie alla maestria di Tomino (co-autore della sceneggiatura), rende l'anime vivo, palpitante e coinvolgente. Anche gli altri però non sono da meno e lasciano tutti il segno. Non pochi sono i momenti di alta tensione emotiva nel corso della visione. L'ultimo episodio, poi, privo di combattimenti e di mecha, é, come si suol dire, pura poesia. smile
Se si vuol trovare un difetto, é forse in qualche ellissi di troppo: nel finale, ad esempio, é mancato secondo me il giusto spazio agli altri compagni dell'8° plotone, ed anche qualche altro personaggio meno rilevante, come Kojima o il vecchio Nickard, di fatto sparisce e non é ben chiaro che fine faccia.
Era la prima volta che vedevo una side story ed un altro elemento stimolante e di divertimento era dato dal pensare che, mentre avvenivano le vicende che stavo seguendo, da un'altra parte si svolgevano quelle che conosco già da quasi 30 anni. smile
Quante cose sono successe nella OYW, e a quei tempi non lo sapevamo nemmeno! wink

Sotto ora con 0080 War in The Pocket!


 Hai colto lo spirito esato della serie - per gli errori vedere sotto ( però Tomino effettivamente con questa serie non ci azzecca,e dico io per fortuna!! Alcune volte Tomino si lascia trascinare...Gundam è indipendentente da Tomino,come spero presto lo diventi la Cosmic Era!! -
 Dopo le serie   le cose migliori di Gundam non le ha scritte il Maestro.

 Le Side story sono intriganti proprio perchè consentono di approfndire davveor meglio il mondo di Gundam a livelli davvero notevoli...e vedere come si è andato ampliando negli anni diventando un vero e proprio sistema culturale e di valori...personaggi,idee,luoghi che nelle prime serie non esistono qui acquisano vita propria...
..Il fnale della serie ha dei problemi per la morte del regista..anche per questo è stato prodotto il film,Report Miller..non sò se lo hai visto..per metà è riassuntivo della serie e per metà inserisce scene nuove...

Vale la pena di esser visto.

P.s. a proposito riguardo ai Gundam...oramai credo siamo arrivati all'ottavo nono modello di Gundam..inutile tenere il conto...come mi hano giustamente detto...C'è un gundam per ogni bravo nipponico sulla Terra.
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
eteRiPer
Sergente
*
Offline Offline

Posts: 208



Nuovo messaggio
« Risposta #173 il: 05 Febbraio 2009, 16:39:05 »

Hajime Yatate non esiste: è uno pseudonimo per indicare lo staff della Sunrise.

Quindi gli autori della sceneggiatura chi sono?
Loggato

Nella vita bisogna sempre prendere il meglio di tutto.
eteRiPer
Sergente
*
Offline Offline

Posts: 208



Nuovo messaggio
« Risposta #174 il: 05 Febbraio 2009, 16:43:21 »

Di RX-79 [G] ne sono stati costruiti 42 a Jaburo.
12 sono stati assegnati al Bataglione Kojima (quello di (th MS Team per intenderci)


E' vero, l'ho letto dopo nella pagina dei mecha della serie. Ma io mi riferivo solo a quelli che si vedono negli anime.

???
Non capisco, l'indistruttibilità di un mezzo meccanico è data dai materiali con cui e' costruito , non dalle abilità del pilota.


Nel caso dei newtype direi che é data anche e soprattutto dal pilota, ovvero dalla sua abilità a non farsi distruggere dal nemico, vedi i casi di Amuro e Char. Se lo stesso mezzo lo pilota uno qualsiasi é sicuramente più facile distruggerlo, e questo a prescindere dai materiali.

E per in ciso, Amuro E' un Newtype-

Infatti, é quello che ho detto io.
Loggato

Nella vita bisogna sempre prendere il meglio di tutto.
eteRiPer
Sergente
*
Offline Offline

Posts: 208



Nuovo messaggio
« Risposta #175 il: 05 Febbraio 2009, 16:59:37 »

Le Side story sono intriganti proprio perchè consentono di approfndire davveor meglio il mondo di Gundam a livelli davvero notevoli...e vedere come si è andato ampliando negli anni diventando un vero e proprio sistema culturale e di valori...personaggi,idee,luoghi che nelle prime serie non esistono qui acquisano vita propria...

Giusto. Da molti anni ormai esiste un "mondo di Gundam", che 30 anni fa non c'era proprio...la prima serie storica col tempo ha germogliato e dato i suoi frutti, probabilmente all'epoca inaspettati, visto il non eclatante successo iniziale di KSG 0079.



Report Miller..non sò se lo hai visto..per metà è riassuntivo della serie e per metà inserisce scene nuove...

Vale la pena di esser visto.

L'ho visto, fra l'8° e il 9° episodio. Molto buono anche quello, sullo stesso livello della serie nelle sequenze inedite.



P.s. a proposito riguardo ai Gundam...oramai credo siamo arrivati all'ottavo nono modello di Gundam..

Ottavo-nono?? A quale serie ti riferisci? smile No, perchè se contiamo tutte le ere si arriva almeno a un centinaio, credo!


inutile tenere il conto...come mi hano giustamente detto...C'è un gundam per ogni bravo nipponico sulla Terra.[/quote]

Appunto! wink
Loggato

Nella vita bisogna sempre prendere il meglio di tutto.
Paarn
Sergente Maggiore
*
Offline Offline

Posts: 588



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #176 il: 05 Febbraio 2009, 22:18:36 »

Citato da: "e"PretRie
Quindi gli autori della sceneggiatura chi sono?

Secondo la scheda di ANN sono Akira Okeya (episodi 1-9) e Hiroaki Kitajima (ep. 10-12)

P.S.: quando citi messaggi di altri potresti evidenziarli correttamente, magari lasciando il tag quote?!? Grazie  wink
Loggato

eteRiPer
Sergente
*
Offline Offline

Posts: 208



Nuovo messaggio
« Risposta #177 il: 05 Febbraio 2009, 23:45:07 »

P.S.: quando citi messaggi di altri potresti evidenziarli correttamente, magari lasciando il tag quote?!? Grazie  wink[/quote]


Ecco, appunto, é questo che non riesco mai a fare! Come si fa?
Loggato

Nella vita bisogna sempre prendere il meglio di tutto.
inGcode
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 4226



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #178 il: 06 Febbraio 2009, 00:57:31 »

Citato da: te"ePi"Rer
P.S.: quando citi messaggi di altri potresti evidenziarli correttamente, magari lasciando il tag quote?!? Grazie  wink


Ecco, appunto, é questo che non riesco mai a fare! Come si fa?


cliccando su "riporta" in alto a dx sul messaggio lasciato da altro utente
Loggato



Se riesci a leggere questo hai un ottima vista
doliBnI
Administrator
Generale
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 6899



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #179 il: 06 Febbraio 2009, 12:28:45 »

Citato da: noc"Gid"e
Citato da: i"reRPtee"
P.S.: quando citi messaggi di altri potresti evidenziarli correttamente, magari lasciando il tag quote?!? Grazie  wink


Ecco, appunto, é questo che non riesco mai a fare! Come si fa?


cliccando su "riporta" in alto a dx sul messaggio lasciato da altro utente

E se come nel messaggio precedente il primo "quote" sparisce, basta selezionare il testo nel box dove stai scrivendo e cliccare sul pulsante "quote" che vedi di fianco a "B", "i", "u". wink
Loggato



"Abel, il Tordo! Arthur, il Merlo! Lowell, il Fagiano! Georgie, la Passera!!!"
Pagine: 1 ... 10 11 [12] 13 14 15   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!