Gundam Universe Forum
24 Aprile 2014, 18:11:30 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News: Due nuovi quiz by Rezin, questa volta riguardanti Z Gundam!
Z Gundam, La serie tv, e La serie tv (gossip) ^_^, buon divertimento!!
Gli altri quiz li potete trovare qui
 
  Sito   Forum   Blog GundamPedia Help Ricerca Ext Gallery Login Registrati  
Pagine: 1 ... 3 4 [5]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Animazione nipponica nel 2012  (Letto 6010 volte)
iaetrso
Capitano
*
Online Online

Sesso: Maschile
Posts: 1242




Nuovo messaggio
« Risposta #60 il: 03 Dicembre 2012, 12:37:58 »

m'era sfuggito " i terrestri si chiamano teron"  Laughing mi sa che c'è qualche leghista in produzione  rotfl2
Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
Derbis
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Posts: 13366



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #61 il: 08 Dicembre 2012, 16:54:27 »


 brindisi Tu non hai ancora scaricato la Demo del gioco Level 5 - Ghibli vero... angelo
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
iaetrso
Capitano
*
Online Online

Sesso: Maschile
Posts: 1242




Nuovo messaggio
« Risposta #62 il: 08 Dicembre 2012, 18:42:27 »

video games? never! la mia religione non me lo consente dal '76 anno in cui rischiai il ricovero dopo aver passato un intero pomeriggio in una sala giochi ad esaurire le mie energie su non so nemmeno quale gioco...
mi ci mancano solo quelli come arma di distrazione di massa...
Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
uorre may
Tenente Generale
*
Offline Offline

Posts: 2985



Nuovo messaggio
« Risposta #63 il: 09 Dicembre 2012, 20:36:36 »

Karneval - Uscirà l'animazione:

http://www.comicsblog.it/post/46301/karneval-uscira-lanimazione

Mondai-Ji-tachi ga Isekai Kara Kuru Sō Desu yo? - A gennaio l'animazione:

http://www.comicsblog.it/post/46685/mondai-ji-tachi-ga-isekai-kara-kuru-so-desu-yo-a-gennaio-lanimazione

Hakkenden: Tōhō Hakken Ibun - Tra le animazioni invernali 2013

http://www.comicsblog.it/post/46861/hakkenden-toho-hakken-ibun-tra-le-animazioni-invernali-2013

Nerawareta Gakuen - Uscito il promo video:

http://www.comicsblog.it/post/47531/nerawareta-gakuen-uscito-il-promo-video

Maoyū Maō Yūsha - Uscito il promo video:

http://www.comicsblog.it/post/48055/maoyu-mao-yusha-uscito-il-promo-video

Kotoura-san - Esce l'animazione a gennaio:

http://www.comicsblog.it/post/48701/kotoura-san-esce-lanimazione-a-gennaio
http://www.animemovieforever.net/38861/teaser-trailer-di-kotoura-san-la-commedia-scolastica-a-sfondo-romantico-in-onda-a-gennaio-2013

Ai Mai Mi - Esce l'animazione a gennaio:

http://www.comicsblog.it/post/50821/ai-mai-mi-esce-lanimazione-a-gennaio

Dansai Bunri no Crime Edge: Diventa serie di animazione

http://www.comicsblog.it/post/51125/dansai-bunri-no-crime-edge-diventa-serie-di-animazione

Yahari Ore no Seishun Love Come wa Machigatteiru - L'animazione debutterà ad aprile:

http://www.comicsblog.it/post/51425/yahari-ore-no-seishun-love-come-wa-machigatteiru-lanimazione-debuttera-ad-aprile

Secondo trailer per Star Driver the Movie, nei cinema giapponesi a febbraio:

http://www.comicsblog.it/post/53919/secondo-trailer-per-star-driver-the-movie-nei-cinema-giapponesi-a-febbraio

Saikin, Imōto no Yōsu ga Chotto Okaishiin Da Ga - Ottiene l'animazione:

http://www.comicsblog.it/post/54839/saikin-imoto-no-yosu-ga-chotto-okaishiin-da-ga-ottiene-lanimazione

OreShura - Uscito il promo video:

http://www.comicsblog.it/post/55065/oreshura-uscito-il-promo-video

The Legend (Arata Kangatari) - Ottiene l'animazione:

http://www.comicsblog.it/post/55375/the-legend-arata-kangatari-ottiene-lanimazione
Loggato

amuro rey
iHrkua
General Maggiore
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2414




Nuovo messaggio
« Risposta #64 il: 09 Gennaio 2013, 13:21:07 »

Ho trovato le altre puntate di Yamato 2199, jap-sub eng. Vorrei postare qui le mie impressioni, dal momento che sono episodi usciti entro il 2012. Per ora ho visto gli episodi 5 e 6. Entrambi sono dedicati alla battaglia di Plutone.

Ep. 5 antefatti alla battaglia con conclusione degli eventi su Encelado, Sanada analizza in laboratorio i resti dei robot gamilonesi. Intanto la giovane Yamamoto Akira, che senza permesso aveva preso uno Zero per combattere su Encelado chiede a Kato, il capo squadriglia, d'essere assegnata ai caccia, ma Kato fa orecchie da mercante. Si studia il piano di battaglia, Kodai guiderà parte dei caccia, Kato avrà gli altri. Chiedendo a Kodai, che ne parla ad Okita, Yamamoto è trasferita ai caccia. Inizia la battaglia che vede la Yamato mal messa per i colpi del cannone Reflex gamilonese.

Ep. 6 la battaglia prosegue fino alla distruzione della base gamilonese su Plutone.

Le due puntate procedono come la loro versione più antica, con ovvie modifiche. Si notano molte più donne, c'è un'infermiera, Yamamoto che è divenuta pilota, una seconda ragazza in plancia che può sostiuire Yuki ed una scienziata che affianca Sanada nelle ricerche di laboratorio.

Il sistema di lancio dei caccia usa un bellissimo sistema a catapulta, e non li fa partire sui carrelli come nella versione del '74, la logicità e credibilità ne acquistano molto. Anche i rapporti a bordo sembrano più approfonditi, molto belli i giubotti in pelle dei piloti con gli stemmi e tutto il resto. Si vede pure colui che sarà capo macchinista nella seconda serie e che ora è il vice del vecchio ingegnere capo.

Parte gamilonese.

Appare il supremo Deslar, che però pare più giovane di una volta. Proprio lui conferma che l'Impero è diviso in caste, dice: "Shultz? mi pare che sia il comandante della brigata di Gamilas di seconda classe che devono conquistare il pianeta Teron". La capitale gamilonese ha un nome proprio, Deslar ha anche un'assistente donna, di nome Celestra, a cui chiede consigli ed informazioni (le donne quindi non fanno solo le damine che versano il tè e gli passano gli abiti, ruolo che alcune ricoprono anche qui come nel '74, ma hanno ruoli di comando). Plutone è chiamato Plat in gamilonese, il sistema solare è il Sistema Zol. Altra novità: le bombe planetarie radioattive che distruggono la Terra non sono più bombe costruite dai Gamilas e lanciate da Plutone, ma semplici meteore vaganti verso Plutone che sono colpite dal cannone Reflex che le rende radioattive e le indirizza contro la Terra.

Si nota una maggiore attenzione ai nomi dei corpi celesti, oltre Plutone c'è Caronte e Nyx.
« Ultima modifica: 09 Gennaio 2013, 17:45:19 da Hikaru » Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
iHrkua
General Maggiore
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2414




Nuovo messaggio
« Risposta #65 il: 09 Gennaio 2013, 15:43:43 »

Aggiungo un'altra cosa. Su Plutone la Yamato, colpita dal cannone Reflex, si ribalta ed affonda. Quando riemerge, Okita decide d'usare i missili ventrali, approfittando del fatto che la nave sia sotto sopra. A questo punto il vascello assomiglia ad un sottomarino, tanto che il capitano osserva la situazione dal periscopio, ruotando anche il cappello al contrario per non essere ostacolato dalla visiera.

L'episodio 7 riproduce quello in cui la nave lascia il sistema solare e l'equipaggio tiene una festa. La puntata è tranquilla, dedicato all'aspetto intimistico della storia, i nostri eroi parlano a turno con la propria famiglia prima di perdere le comunicazioni. Si approfondisce la personalità di Yamamoto. La ragazza è originaria di Marte, ha infatti gli occhi rossi, e poi è fuggita sulla Terra a causa di un secondo conflitto planetario che non ho ben capito a cosa si riferisca. Unita a Kodai dal non avere nessuno da contattare, la giovane inizia a frequentarlo, suscitando malumore in Yuki. La nostra famosa biondina ci racconta qualcosa di sé, scopriamo quindi che anche lei è orfana, m'è sembrato di capire che il capitano Gideon l'abbia cresciuta, e non ha alcun ricordo del suo passato al di là dell'ultimo anno. La cosa è sospetta. In un ascensore, Yuki parla con Kodai della fine di Sasha precipitata su Marte e ricorda che cinque anni prima un'altra donna di Iskandar aveva subito la stessa sorte, la ragazza dice il nome di questa aliena, ma non lo ricordo (quindi i contatti tra Iskandar e la Terra sono di più lunga data rispetto a quelli narrati nel '74).

In questa puntata appaiono molte altre donne dell'equipaggio, c'è pure una tizia enorme, sembra grossa quanto due Yuki unite, forse per dimostrare che non ci sono solo idol a bordo. Una delle ragazze, Yuria Misaki, fa la dj per la radio di bordo dando comunicati e brani musicali. Un ufficiale dalla Terra parla con Kaoru Niimi, la ragazza che lavora con Sanada, e le dice che lei è l'ultima speranza del mondo. Con la scusa della festa vediamo una delle ragazze, guarda caso la più fornita di "argomenti", vestita da maid, mentre Yamamoto, uscita dalla doccia, ci offre un po' di fanservice, insieme alla maid che poi vediamo in biancheria. Yuki sembra avere uno spasimante segreto.

Con la scusa della festa, ultima canzone della giornata è "Addio Terra", che era l'ending originale della serie del '74, cantata come sempre dal mitico Sasaki.


Ep. 8 La Yamato è a 8.6 anni luce dalla Terra, così Okita ordina di mostrare con il telescopio della nave il nostro pianeta. Data la distanza la Terra appare azzurra, com'era 8 anni prima, prima che iniziasse la guerra con Gamilas.

Nella capitale imperiale, Delsar sta arringando le folle, tra il pubblico che ascolta ed applaude c'è la giovane figlia del comandante Shultz. Finito il discorso scopriamo che è stato scritto da Celestella, la donna che consigliava il Supremo due episodi prima, e dalle scritte apprendiamo che la signora è il ministro della propaganda. La festa è dovuta alle celebrazioni dei mille anni dell'Impero e del 103° anno di governo del Supremo. Nella sala del trono vediamo tutti i ministri e generali riuniti per la festa, tra cui Hiss ed il buon Talan che tanta parte avrà nella seconda serie.

Shultz è scampato al disastro su Plutone, ma è disperato perché deve vincere o morire, poi arriva un aiuto dalla Deslar: il missile Deslar. Shultz lo imbarca sulla sua nave e parte all'inseguimento dei Terrestri. La Yamato raggiunge un sistema solare, Niimi, che faceva parte di un certo progetto, che credo volto alla ricerca di mondi abitabili, vorrebbe esplorare la zona ma Okita rifiuta. Arriva Shultz che spara il missile, i Terrestri lo distruggono ma al suo interno c'è una creatura gassosa che punta sulla Yamato. Okita dirige la nave verso il Sole che distrugge la creatura, Shultz li insegue e, mentre il nemico fugge usando il cannone ad onde moventi (e mi viene la pelle d'oca), il poveretto esplode con la sua nave, pensando alla figlia ed alla moglie. Scopriamo dai suoi uomini che sono tutti originari di Zaltz a cui inneggiano prima di morire; un ufficiale gamilonese li aveva poco prima accusati d'essere una razza inferiore. Deslar ordina che i familiari dei caduti ricevano la cittadinanza gamilonese onoraria.

Gamilas, per le bandiere, chiare rielaborazioni delle svastiche (e che assomigliano a loro volta ai vessili dei robot di Kyashan), le divise, i nomi dei comandanti e le teorie razziste sembra sempre più un riferimento al nazismo. Scopriamo in modo criptico che un'arma, forse il cannone ad onde moventi, ma non sono sicuro, sembra ispirato ad un progetto militare gamilonese, ma la ministra Celestella minimizza la notizia.

Si nota una grande attenzione anche per le notizie gamilonesi, i personaggi provengono da vari pianeti conquistati e si citano i diversi luoghi d'origine (anche la nube gassosa è proveniente da un sistema con un nome proprio). Alcune scene sono riprese totalmente dalla vecchia serie (come quando Deslar elimina un generale burino che fa troppo casino); anche le musiche risultano le stesse del '74.


PS in una puntata precedente, Shima ricorda che suo padre morì combattendo presso Marte, nelle acque marziane. Si conferma così la fissazione nipponica, già riscontrata in Gundam, di considerare mare lo spazio.
« Ultima modifica: 10 Gennaio 2013, 14:32:20 da Hikaru » Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
iHrkua
General Maggiore
*
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 2414




Nuovo messaggio
« Risposta #66 il: 09 Gennaio 2013, 17:33:17 »

Ep. 9 Sulla Yamato in navigazione continuano le analisi sui robot gamilonesi catturati su Encelado. Due sono troppo danneggiati, ma Analyzer riesce ad instaurare un dialogo con il terzo, che lui chiama Alter. Sanada avvisa gli ufficiali superiori che le conoscenze matematiche gamilonesi sono simili a quelle terrestri, quindi è possibile comunicare con loro. Alter ed Analyzer passano molto tempo insieme, mentre sullo sfondo si sente Misaki che, alla radio, racconta una storia marziana di amicizia e solitudine. Alter ottiene il controllo di qualche sistema del vascello, creando qualche problema, fino a quando riacquista il controllo delle proprie gambe e fugge dal laboratorio braccato dalle squadre di sicurezza, che per la prima volta fanno qualcosa su questa nave. Giunto all'esterno, il gamiroid, come i Terrestri chiamano questi automi, si spegne tra le braccia di Analyzer che ormai egli considera un suo amico. La puntata tocca quindi tematiche filosofiche quali il rapporto con le macchine e se queste abbiano un cuore ed un'anima (alla fine Sanada domanda all'ufficiale della sicurezza se lui, che si sente uomo, abbia in effetti un cuore).

Ep. 10 Sul pianeta Balun, il comandante Goer è rimproverato per gli insuccessi del suo sottoposto Shultz. Il comandante decide di attaccare la Yamato. Intanto la corazzata finisce in una fessura dimensionale (durante la piega Misaki vede una donna bionda, una specie di fantasma) e trova un cimitero di astronavi, tra le quali c'è anche la Ex 776, vascello gamilonese scomparso da sette giorni. Il comandante della nave invia un emissario sulla Yamato, l'ufficiale Melda Ditz, figlia di un illustre ammiraglio gamilonese, bellissima ragazza con pelle ed occhi blu e capelli rossi, che stupisce tutti i Terrestri che vedono la prima gamilonese della loro vita. La giovane, tramite il suo traduttore universale chiede aiuto ad Okita per scappare dalla fessura: la Yamato aprirà una via di fuga con il cannone ad onde moventi, la nave gamilonese li trainerà fuori di lì al sicuro; Okita accetta, mentre Ditz rimane a bordo come garanzia. Il cannone ad onde spara, la nave gamilonese inizia il rimorchio ma un ufficiale del servizio informazioni, a bordo della Ex 776 spegne il raggio traente, ma è ucciso dal comandante della nave che vuole rispettare la parola data (lo spegnimento del raggio causa una scazzottata tra Yamamoto e Ditz). Usciti dalla fessura la Yamato è attaccata dalla flotta di Goer che distrugge pure la Ex 776 pur di vincere, e non è interessato alla vita di Ditz. Okita fa fuggire la nave mentre la fessura, destabilizzata dai missili gamilonesi, inghiotte la flotta nemica tranne la nave di Goer che fugge; Ditz rimane sulla Yamato: rimangono 323 giorni.

La storia della fessura mi pare che ci fosse anche nella vecchia serie, ma qui il pilota gamilonese diventa una stupenda ragazza, mi sembra ovvio. Ditz poi spiega a Kodai, commentando il colore della sua pelle, che Gamilas ha due classi di cittadini, i Gamilonesi di prima classe, i veri Gamilonesi, e quelli di seconda, ossia i sudditi delle colonie e dei mondi conquistati. Ditz inoltre accusa i Terrestri d'aver iniziato la guerra contro Gamilas a tradimento, senza formale dichiarazione.
La storia si ferma, per ora, qui. In questi giorni nei cinema nipponici esce il quarto film che copre le puntate da 11 a 14.
Loggato

"In Sayla We Trust"

"Sayla Mass! È per assicurarci che questo simbolo dell’Universo non sia più sconvolto che siamo nati!
Sayla Mass! È per restituire un vero potere nelle sue mani che sorgiamo noi, la Brigata di Sayla!"
Derbis
Moderatori
Generale
*
Offline Offline

Posts: 13366



WWW

Nuovo messaggio
« Risposta #67 il: 10 Gennaio 2013, 16:53:16 »



Si, nella scheda sull'animazione del 2013 è stato inserito un video, Hikaru puoi mettere insieme queste note?? Sono tutte interessanti.
Loggato

Dio è ovunque ed ha mille nomi, ma non c'è foglia d'erba che non lo riconosca. Siam venuti assieme sulla terra, perchè non spartirne gioie e dolori? Un saggio Sufi.
http://www.gundamuniverse.it/blog/
Pagine: 1 ... 3 4 [5]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!