Come contribuire e come pubblicizzare GundamPedia
Alcune statistiche sulla GundamPedia e le ultime novità

Questa è una vecchia versione del documento!


Mobile Suit Gundam 0083 - Stardust Memory

Dati

(Kidō Senshi Gandamu 0083: Sutādasuto Memori)

13 puntate da 30' l'una

Sunrise, 1991

Regia: Mitsuko Kase, Takashi Imanishi

Sceneggiatura: Akinori Endoh, Asahide Okuma, Fuyunori Gobu, Ryosuke Takahashi

Character design e Animazione: Toshihiro Kawamoto

Mecha design: Hajime Katoki, Shoji Kawamori

Trama

Prequel di Mobile Suit Zeta Gundam che racconta la genesi dei crudeli Titans come “reazione” alla breve ma tragica guerra scatenata dalla “Flotta di Delaz” contro la Federazione Terrestre dopo la capitolazione del Principato di Zeon.

Torrington

Durante l'assedio di A Baoa Qu, l'Ammiraglio Aiguille Delaz convince un manipolo di zeoniani (tra i quali “l'Incubo di SolomonAnavel Gatoh) ad abbandonare la battaglia per scampare la sicura sconfitta e preparare una futura rivincita. Tre anni dopo, la corazzata federale Albion del Capitano Eyphar Synapus giunge alla base federale australiana di Torrington con a bordo due prototipi sperimentali di Gundam, il RX-78GP01 Gundam Zephyranthes ed il RX-78GP02A Gundam Physalis (predisposto per l'impiego di proiettili nucleari, sebbene vietati dal Trattato del Polo Sud). Grazie ad alcune spie infiltrate all'Anaheim Electronics, i superstiti di Zeon della “Flotta di Delaz” sono venuti a sapere del progetto e Anavel Gatoh in persona riesce ad introdursi a Torrington trafugando il GP02A. Al furto assistono, tra gli altri, Nina Purpleton (ingegnere dell'Anaheim e progettista dei due prototipi) ed i cadetti Ko Uraki e Chuck Keith; Uraki sale sul GP01 per bloccare Gatoh ma è troppo inesperto e la fuga del nemico, spalleggiato da una pattuglia zeoniana, riesce.

Fallimenti

I dirigenti federali affidano alla sola Albion il compito di recuperare il GP02A e le testate nucleari sottratte, per mantenere segreta la violazione del trattato; malgrado la coraggiosa determinazione di South Burning e dei suoi uomini (fra i quali Uraki e Keith), la caccia non ha successo e, pur annientando la base clandestina in una miniera africana dove Gatoh si era rifugiato, questi riesce a fuggire nello spazio ed a ricongiungersi con la “Flotta di Delaz”. Nello spazio avviene il confronto fra l'Albion, sempre all'inseguimento, e le forze di Delaz guidate dalla spietata comandante Cima Garahaw, una specie di piratessa verso la quale Gatoh dimostra una certa ostilità, unitasi agli insorti con la sua ciurma. Ko Uraki, dopo un battibecco con Nina Purpleton, e già notevolmente seccato dalla ostile presunzione di Bernard Monsha, un pilota federale che si ritiene più degno di condurre il GP01 di lui, entra arditamente in battaglia col Gundam non ancora predisposto per la “gravità zero” e viene quindi sonoramente battuto dai MS-14F Gelgoog Marine di Cima, riducendo il suo MS quasi ad un rottame e rischiando di morire.

I guerrieri di Von Braun City

Dopo lo scontro, l'Albion si dirige alla città lunare di Von Braun per le riparazioni. Umiliato, Ko Uraki si allontana dal gruppo e finisce coinvolto in una rissa in strada; lo soccorre e lo ospita un uomo prestante che lavora in un deposito di rottami, Kelly Layzner. Costui si rivela un ex soldato zeoniano mutilato di un braccio, che cova ancora il sogno di tornare in guerra riparando un vecchio MA che nasconde nel suo deposito. Affascinato dal carattere indomito di Layzner, Uraki sceglie di restare ad aiutarlo fino a riparazioni ultimate, mentre i tecnici della Anaheim aiutano Nina a completare la configurazione Full Vernier (cioè con la piena dotazione di motori direzionali ausiliari) del GP01 per il combattimento nello spazio. Layzner contatta la truppa di Cima per offrirsi come alleato, ma Cima ordina di pagarlo ed affidare piuttosto il MA-06 Val Varo ad un suo soldato regolare, ed il veterano offeso decide di fare un'azione dimostrativa sfidando il GP01 fuori dalla città lunare. Uraki affronta e distrugge il MA-06 Val Varo salvando anche Nina che voleva frapporsi fra i due, e rendendosi conto di amarla.

Operazione Stardust

Liberatisi dagli inseguitori, Gatoh e Delaz danno nel frattempo il via all'Operazione Stardust: alla guida di una piccola unità di MS, Anavel Gatoh col GP02A punta sulla Parata della Vittoria che i federali organizzano attorno alla fortezza spaziale di Solomon (ora Konpei Island). Superando le difese federali, raggiunge Solomon e spara il proiettile atomico del GP02A contro la stessa Solomon/Konpei, annientando in un colpo solo quasi due terzi della flotta. Uraki raggiunge Gatoh; il GP01”FV” ed il GP02A si affrontano, distruggendosi a vicenda, benché i due piloti riescano a salvarsi, giurandosi eterna rivalità.

La Vie En Rose

L'Albion raggiunge la stazione orbitante della Anaheim “La Vie en Rose” per imbarcare il terzo modello sperimentale di Gundam, il MS RX-78GP03 Gundam Dendrobium Stamen, ma la polizia militare misteriosamente s'intromette e lo prende in consegna, intimando al capitano dell'Albion di desistere dall'inseguimento. A questo punto l'equipaggio della nave, stimolato dal sacrificio di Lucette (una collega di Nina), si ribella e, caricato il GP03, riparte a caccia di Delaz e Gatoh.

La minaccia del Colony-Drop

Intanto la Flotta di Delaz, che ha ricevuto come supporto dai reduci zeoniani rifugiatisi su Axis un nuovo MA, l'AMX-002 Neue Ziel, attacca due colonie spaziali disabitate facendole collidere e spingendone una di rimbalzo verso la Luna. Temendo che l'intento sia quello di distruggere Von Braun City con un Colony-Drop, i federali radunano le sparpagliate forze rimaste ed accorrono per cercare di fermarla. Ma si tratta di una trappola: in base ad accordi segreti precedentemente presi con Cima Garahaw, con la scusa del ricatto, dagli impianti Anaheim situati su Von Braun partono raggi laser ad alta energia che attivano i motori della colonia quel tanto che basta perché essa muti la sua rotta per dirigersi verso il quartier generale federale a Jaburo, sulla Terra. L'Albion e tutto ciò che resta della flotta federale cercano di distruggere la Colonia, ma i loro tentativi sono annullati dalle navi nemiche. Nemmeno Uraki con il GP03 riesce a fare qualcosa, poiché ostacolato da Gatoh sul Neue Ziel.

Tradimenti

La Colonia supera così il punto di non ritorno e, attratta dalla gravità terrestre, è destinata a schiantarsi sul pianeta. Alcuni alti ufficiali federali tuttavia non paiono affatto preoccupati, infatti improvvisamente la Lili Marlene 1) abborda la nave di Delaz e lo fa prigioniero. La donna ha fatto il doppio gioco, ed i federali sono già pronti a colpire la colonia con un potente sistema di pannelli solari, il Solar System, deviandone la rotta. Compreso il proprio destino ed il rischio del fallimento, Aiguille Delaz ordina a Gatoh di attaccare il Solar System, e Cima gli spara uccidendolo. Gatoh furioso colpisce la nave ammiraglia ostaggio di Cima, salvatasi salendo sul AGX-04 Gerbera Tetra, uno degli ultimi MS realizzati dall'Anaheim. Gatoh si dirige col AMX-002 Neue Ziel al Solar System e distrugge la nave di controllo. I federali sparano ugualmente, ma privi di allineamento gli specchi non producono l'energia sufficiente a deviare la colonia, che li centra in pieno e prosegue la sua corsa. Cima attacca il RX-78GP03 Gundam Dendrobium Stamen, ma Uraki riesce abilmente a distruggere il Gerbera Tetra uccidendola. Anavel Gatoh raggiunge i controlli della colonia per assicurarne il bersaglio reale, ma viene sorpreso prima da Nina Purpleton, che si rivela una sua ex fidanzata, e poi da Uraki stesso, che lo ferisce ma non riesce a finirlo per l'intromissione di Nina.

Gatoh contro tutti

Gatoh consegna la ragazza svenuta ad Otto Karius, un ex sottoposto, per portarla in salvo sulla nave di Axis, ed attende Uraki per il duello finale. Il AMX-002 Neue Ziel e il RX-78GP03 Gundam Dendrobium Stamen così si affrontano, mentre i federali sparano ancora una volta col Solar System distruggendo quanto restava della flotta di Delaz e senza curarsi di coinvolgere navi e truppe dei federali stessi. Ko Uraki perde temporaneamente i sensi mentre Anavel Gatoh, ormai solo, continua a combattere sino alla fine col suo MA, schiantandosi sul ponte di una corazzata mentre la colonia precipita sui campi del Nordamerica. Ripresosi, ed infuriato coi suoi stessi superiori, Uraki urla tutto il suo sdegno esplodendo alcuni colpi verso le navi federali. Successivamente la Albion ed il suo equipaggio entrano a far parte del neo costituito gruppo militare dei Titans, proclamato dopo un discorso enfatico di Bask Om che addita quali responsabili della tragedia “i nostalgici e gli indulgenti”.

Finale

Ko Uraki, condannato ad un anno di reclusione per insubordinazione e tradimento, grazie all'intervento di un generale federale che con la compiacenza delle alte sfere occulta tutti i files del progetto dei Gundam GP, pochi mesi dopo viene graziato e trasferito in una base in Nordamerica, dove ritrova Chuck, e Nina con l'amica Moura Bashit.

Personaggi principali

Zeoniani

Federali

MS e MA schierati dalle fazioni

Federazione Terrestre

Flotta di Delaz e reduci zeoniani

1) la nave ammiraglia di Cima Garahaw
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at del.icio.us
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Digg
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Reddit
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Ask
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Google
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Netscape
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Rojo
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Socializer
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at StumbleUpon
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Technorati
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Live Bookmarks
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Yahoo! Myweb
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Faves
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Facebook
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Yahoo! Bookmarks
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Twitter
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at myAOL
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Slashdot
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Diigo
  • Bookmark "Mobile Suit  Gundam 0083 - Stardust Memory" at Segnalo

Tools personali